X-Men: Dark Phoenix, Simon Kinberg conferma due nuovi personaggi

Autore: Lorenzo Bianchi ,
Copertina di X-Men: Dark Phoenix, Simon Kinberg conferma due nuovi personaggi

Si è tenuta in questi giorni ad Anaheim, in California, l'annuale edizione della WonderCon, kermesse dedicata al mondo dei fumetti, del cinema e delle serie TV. Tra i numerosi panel che hanno animato la manifestazione c'è stato anche quello dedicato a X-Men: Dark Phoenix, il presunto capitolo finale della serie cinematografica sui mutanti Marvel, in arrivo nelle sale statunitensi il 7 giugno 2019.

A presentarlo, oltre a gran parte del cast, c'era anche il regista Simon Kinberg, che dopo l'incontro ha lasciato alcune interessanti dichiarazioni a Eric Eisenberg di CinemaBlend.

Advertisement

20th Century Fox
Il nuovo poster di X-Men: Dark Phoenix
Lo speciale poster di X-Men: Dark Phoenix rilasciato in occasione della Wondercon di Anaheim

Come riportato in questo articolo, il cineasta ha infatti finalmente svelato le identità dei due nuovi mutanti che abbiamo potuto intravedere nei vari trailer rilasciati in questi mesi (e che potete vedere nell'immagine in apertura di questo pezzo).

Il primo di essi è Selene, mutante immortale nota per essere la più famosa Regina Nera del Club Infernale, organizzazione segreta comparsa anche al cinema in X-Men - L'inizio. Interpretato nella pellicola da Kota Eberhardt, Kinberg ha dichiarato che il personaggio è stato inserito nel film proprio per rendere omaggio al celebre gruppo antagonista degli Uomini X, parte integrante della saga fumettistica della Fenice Nera.

In quest'ultima, infatti, Jean Grey viene manipolata mentalmente dal mutante Mastermind, che la spinge a entrate a far parte del Club proprio con il titolo di Regina Nera. Il regista ha comunque confermato che nel film non si farà cenno a questa vicenda, aggiungendo che Selene avrà giusto una manciata di scene nel lungometraggio.

Advertisement

Marvel Comics
La versione a fumetti di Selene
Selene alias la Regina Nera come appare nei fumetti Marvel Comics

Il secondo nuovo mutante presente in X-Men: Dark Phoenix è invece Loto Rosso, che Kinberg ha rivelato essere più una fusione di vari personaggi dei fumetti Marvel che una trasposizione fedele dell'originale Red Lotus. Nel film è interpretato da Andrew Stehlin, uno degli stuntman che hanno lavorato alla pellicola, scelto per il ruolo per la sua competenza nelle scene d'azione.

Stando alle parole del regista, nel lungometraggio Loto Rosso avrà anche alcune battute, ma è lecito aspettarsi di vedere il mutante perlopiù impegnato in combattimenti contro - probabilmente - i ragazzi di Xavier. Il cineasta ha inoltre dichiarato che le trecce del personaggio sono collegate ai suoi poteri, quindi in alcuni momenti del film saranno animate in CGI.

Advertisement

Cosa ne pensate dell'aggiunta di questi due nuovi mutanti al roster di X-Men: Dark Phoenix? Al loro posto avreste preferito vedere altri celebri personaggi dell'Universo Marvel?

Vi ricordiamo che l'uscita del film è fissata per 7 giugno 2019 nelle sale statunitensi. Nel cast della pellicola troviamo Sophie Turner, James McAvoy, Michael Fassbender, Jennifer Lawrence, Nicholas Hoult, Tye Sheridan, Evan Peters, Alexandra Shipp, Kodi-Smit McPhee, Lamar Johnson. 

Non perderti le nostre ultime notizie!

Iscriviti ai nostri canali e rimani aggiornato

Articolo 1 di 10

Ecco qual è la differenza tra Kang e Colui-Che-Rimane

Ecco cosa ha dichiarato in una intervista l'attore Jonathan Majors sul personaggio di Kang il Conquistatore, scopri cosa ha detto!
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
Ecco qual è la differenza tra Kang e Colui-Che-Rimane

L'attore Jonathan Majors ha rilasciato un'intervista al magazine Total Film sul suo personaggio di Kang il Conquistatore, che apparirà nel film Ant-Man and the Wasp: Quantumania in uscita nelle sale cinematografiche italiane il 15 febbraio 2022. Majors ha interpretato Colui-Che-Rimane, il quale probabilmente è una variante di Kang, nella prima stagione della serie TV Loki.

Jonathan Majors ha negato ogni somiglianza tra il personaggio di Kang il Conquistatore e quello di Colui-Che-Rimane:

Sto cercando altri articoli per te...