Zombieland 2, gli zombi T-800 daranno filo da torcere ai protagonisti

Autore: Francesco Ursino ,
Copertina di Zombieland 2, gli zombi T-800 daranno filo da torcere ai protagonisti

In Zombieland 2 ci saranno zombi di ogni tipo, alcuni dei quali particolarmente temibili. Dopo il trailer di presentazione dello scorso luglio, infatti, il regista Ruben Fleischer è tornato a parlare della pellicola, che arriverà nei cinema statunitensi il prossimo 18 ottobre.

Si scopre così che i protagonisti avranno a che fare con zombi che prendono il nome nientemeno che dall’iconico cyborg di Terminator, ovvero T-800. Intervistato da Fandango, Fleischer ha dichiarato:

Advertisement

Per quanto riguarda gli zombi sì, penso che i nostri eroi siano abbastanza rilassati perché gli zombi non rappresentano più una grande sfida. Hanno iniziato a dividerli in categorie. Ci sono quelli che chiamano Homer, che sarebbero quelli un po’ più tonti. Ci sono i Ninja, che sono un po’ più capaci e possono spuntarti alle spalle all’improvviso. Poi ci sono gli Hawking, che sono più intelligenti. E poi c’è un nuovo tipo di zombi che non hanno mai incontrato prima, chiamato T-800, il nome del temibile Terminator. Questi zombi T-800 sono molto più pericolosi e sono una vera minaccia. Per la prima volta, penso che i nostri eroi sentono di essere realmente in pericolo a causa di questa forma evoluta di zombi.

Spostando l’attenzione sulla trama, il discorso è inevitabilmente virato su alcune delle scene più iconiche del primo Zombieland. Tra queste c’è il confronto tra Columbus (interpretato da Jesse Eisenberg) e uno zombi vestito da clown. In quell’occasione, il protagonista doveva far fronte alla sua paura più grande, proprio quella dei clown, per venire a capo di una situazione assai spinosa. Per non parlare dell’inconfessabile punto debole di Tallahassee (Woody Harrelson), ghiotto di merendine Twinkie. Fleischer rivela che il nuovo film non farà affidamento sulle situazioni già viste nel capitolo d’esordio:

Se devo essere sincero, abbiamo provato a non ripercorrere il sentiero tracciato dal primo film. Abbiamo cercato di fare qualcosa di fresco e originale. Non siamo andati a riprendere molte cose dalla pellicola precedente. Voglio dire, ci sono alcuni rimandi, come l’'Uccisione Zombi dell’anno’, per esempio. Ma non volevamo solo riproporre Twinkie e clown; abbiamo cercato di costruire nuovi scenari. Anche se i clown sono veramente molto popolari adesso.

Advertisement
Columbia Pictures
Una scena di Zombieland 2

Nel prossimo Zombieland 2, il quartetto formato da Columbus, Tallahasse, Wichita e Little Rock arriverà addirittura alla Casa Bianca. I protagonisti incontreranno nuove figure, come Nevada (Rosario Dawson), e altri personaggi strambi. Il film arriverà nei cinema americani il prossimo 18 ottobre.

Secondo voi questo sequel sarà all’altezza del film originale?

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Più Addams o più Potter? Sono tanti i passaggi della serie Mercoledì che ricordano da vicino la storia del maghetto di J.K. Rowling. Scopriamoli insieme.
Autore: Elisa Giudici ,
Mercoledì come Harry Potter: 5 somiglianze tra serie e film

Sulla carta d’identità c’è scritto Addams, ma c’è più di un punto d’incontro con la famiglia Potter, la più celebre del mondo magico. Avevate notato le tante somiglianze tra la serie Netflix e la saga di Harry Potter? In parecchi spettatori hanno commentato sui social come la storia di Mercoledì così come raccontata da Tim Burton ricorda in molti passaggi quella della permanenza di Harry Potter a Hogwarts. Come già anticipato nella recensione della prima stagione di Mercoledì, questa versione rivede sotto una nuova luce l’intera storia della famiglia Addams, a partire da quella della primogenita Mercoledì.

Semplice omaggio, lecita e inconscia fonte d’ispirazione da parte di una delle storie fantasy più amate di tutti i tempi o qualcosa in più? Ripercorriamo insieme i numerosi punti d’incontro tra la storia di Mercoledì e quella di Harry Potter, per farci un’idea a riguardo.

Sto cercando altri articoli per te...