Avatar di Martina Barone

Martina Barone

Critica cinematografica che cerca di affermarsi nel panorama giornalistico italiano, Martina Barone comincia a scrivere durante il suo ultimo anno di superiori al liceo classico, andando contro le parole di François Truffaut e sapendo di voler intraprendere questo infausto mestiere già da piccola. Ancora con il giovane turco come guida spirituale e seguendo la sua paura che, un giorno, a parlare di cinema sarebbero potute esserci persone che non hanno mai visto nemmeno un film di Murnau, decide di iscriversi alla facoltà di Arti e Scienze dello Spettacolo alla Sapienza di Roma, tentando di ampliare la sua conoscenza intorno al cinema, le serie tv e i media. Continua, così, ad aggiungere tasselli alla propria carriera: da principio su piccoli siti fino a capitare ben presto su diverse testate, che le permetteranno di espandere il suo raggio di azione e affrontare anche eventi, festival e interviste a talent nazionali e internazionali. 

Ultime notizie

Pagina successiva

Cerca