Baby sta per tornare: trailer e cosa sappiamo della seconda stagione

Baby, la serie originale Netflix che svela il mondo segreto delle adolescenti romane, sta per tornare con la seconda stagione. Ecco un pratico ripasso di quello che ci attende.

Baby è la serie-evento del 2018 e sta finalmente per tornare con una seconda stagione, disponibile dal 18 ottobre. Si tratta di una serie originale Netflix prodotta da Fabula Pictures: una creazione interamente italiana che ha avuto un successo strepitoso nel nostro paese ed anche all'estero.

Diretta da Andrea De Sica ed Anna Negri, è liberamente ispirata allo scandalo delle baby squillo dei Parioli, un famosissimo e ricco quartiere di Roma. Racconta la vita e le vicende di un gruppo di adolescenti romani, compagni di scuola, e delle loro rispettive facoltose famiglie. In particolare Chiara e Ludovica sono due ragazze del liceo privato Collodi, amiche, la cui vita apparentemente perfetta nasconde una seconda faccia oscura e piena di insicurezze e paure, che le porteranno ad immischiarsi con le persone sbagliate fino ad entrare direttamente in un giro di prostituzione.

A partire dalla seconda stagione, al fianco di Andrea De Sica c'è anche Letizia Lamartire alla regia. Per quanto riguarda la sceneggiatura sono stati confermati i GRAMS, un collettivo di scrittori composto da cinque giovani autori: Antonio Le Fosse, ROmulo Emmanuel Salvador, Eleonora Trucchi, Marco Raspanti e Giacomo Mazzariol.

Baby si riconferma un ottimo prodotto interamente italiano, e non solo, anche ideato, scritto e recitato in prevalenza da giovani che vogliono farsi spazio nel mondo della televisione e del cinema solo grazie al loro talento.

NetflixChiara e Ludovica in una scena della seconda stagione di Baby
Chiara e Ludovica, le due amiche in una scena della seconda stagione di Baby

Le due protagoniste sono interpretate da Benedetta Porcaroli ed Alice Pagani, giovanissime attrici comparse rispettivamente in famose produzioni italiane come Perfetti sconosciuti di Paolo Genovese e Loro di Paolo Sorrentino. Gli altri personaggi principali sono Damiano Younes interpretato da Riccardo Mandolini, Alessandro Fiore interpretato da Giuseppe Maggio, Niccolò Rossi Govender intepretato da Lorenzo Zurzolo, Brando interpretato da Mirko Trovato, Monica Yoanes interpretata da Claudia Pandolfi, Camilla Rossi Govender interpretata da Chabeli Sastre Gonzalez e Fabio Fedeli interpretato da Brando Pacitto.

Si uniscono al cast Max Tortora nei panni di un nuovo personaggio chiamato Roberto, Thomas Trabacchi nei panni di Tommaso, Denise Capezza nei panni di Natalia, Sergio Ruggeri nei panni di Vittorio e Filippo Marsili nei panni di Carlo. Paolo Calabresi, il quale interpretava il villain Saverio, non sarà ovviamente presente poiché il suo personaggio è stato scoperto morto nella prima stagione.

La seconda stagione di Baby è composta da sei episodi, esattamente come la prima. Temi principali sono le dirette conseguenze delle scelte compiute dai protagonisti nel corso della prima stagione, andata in onda lo scorso anno, i quali si sono spesso trovati in grande contrasto con i valori imposti dalle loro ricche famiglie e da ciò che la società si aspettava da loro. Chiara e Ludovica sono nettamente divise tra la vita da semplici studentesse di un liceo privato e la vita notturna nella prostituzione. Le storie di Niccolò e Brando verranno invece approfondite: i due ragazzi si trovano infatti in estrema opposizione a personaggi come Fabio, Damiano, Chiara e Ludovica. La fine del liceo, simbolo di cambiamenti, è sempre più vicina.

Il trailer della seconda stagione di Baby, già di per sé iconico, è accompagnato dalla voce del cantante italiano Tommaso Paradiso - ex membro del gruppo TheGiornalisti - con il suo primo singolo da solista Non avere paura.

Leggi anche

      Cerca