Star Wars, Mark Hamill reagisce alla sua prima audizione per una buona causa

L'attore ride e commenta il suo provino, raccontando alcuni retroscena. Il tutto per una buona causa.

Mark Hamill, l'interprete di Luke Skywalker in Star Wars, ha collaborato con Omaze per raccogliere fondi da destinare un evento benefico e, per l'occasione, ha guardato il suo provino per la saga che lo ha reso famoso nel lontano 1977.

L'attore viene dunque ripreso in un video reaction (riportato in apertura dell'articolo) per promuovere l'iniziativa: coloro che effettueranno una donazione, avranno la possibilità di vincere una cena in compagnia di Hamill stesso e un viaggio per due a Los Angeles, per assistere alla premiere mondiale di L'Ascesa di Skywalker.

L'attore era ventiquattrenne all'epoca del provino e oggi, a distanza di 44 anni, deride il taglio di capelli che portava e parla dei suoi compagni di avventura nella "galassia lontana lontana", Harrison Ford e Carrie Fisher. Nel complesso, Mark Hamill afferma che lui, la Fisher e Ford si sono divertiti molto a girare il film e hanno condiviso momenti indimenticabili, a differenza di George Lucas che era troppo impegnato a rispettare le scadenze.

All'inizio, Hamill credeva che Han Solo sarebbe stato il protagonista del film perché Ford era già un attore affermato. Non passò troppo tempo, tuttavia, prima di apprendere che avrebbe vestito lui i panni del personaggio principale della saga, "Luke Starkiller". Inoltre, l'attore di Star Wars ha parlato della prima volta che ha incontrato Carrie Fisher, sottolineando quanto fosse ben più saggia di una diciannovenne. La clip pubblicata da Omaze è divertente e per una buona causa, quindi vale doppiamente la pena guardarla.

Cosa ne pensate di Mark Hamill? Vi piace il personaggio di Luke?

Via: MovieWeb

Leggi anche

      Cerca