Avengers: Endgame, su Disney+ la toccante scena tagliata con Katherine Langford [UPDATE]

L'addio di Tony Stark sarebbe stato ancora più commovente se i fratelli Russo avessero inserito la scena dell'ultimo incontro con sua figlia Morgan. Tagliata dal montaggio finale, questa è disponibile tra i contenuti inediti su Disney+ di Endgame.

Marvel Studios Tony Stark (sinistra) con in braccio sua figlia Morgan (destra)

Aggiornamento: La scena in questione, dopo il debutto di Disney+, è arrivata online ed è davvero strappalacrime. Eccola in versione "leaked", in una qualità bassa ma che comunque rende l'idea:

Forte del successo planetario con la serie Netflix 13 Reasons Why, la giovane attrice Katherine Langford è entrata ufficialmente a far parte della grande famiglia cinematografica Marvel con Avengers: Endgame. Scelta dai fratelli Russo per interpretare un'adolescente Morgan Stark, la figlia di Tony Stark, la breve ma profonda scena che la vede al fianco di Robert Downey Jr. è stata poi tagliata dal montaggio finale. Ebbene, grazie a Disney+, potremo finalmente guardare questa e altre sequenze eliminate dal film corale del MCU.

La scoperta - se così può essere definita - porta la firma degli utenti statunitensi che da oggi 12 novembre possono utilizzare il servizio streaming in abbonamento di The Walt Disney Company.

Tra i vari contenuti inediti di Avengers: Endgame (ma saranno disponibili anche per altri titoli) figura proprio il toccante incontro tra Tony Stark e sua figlia Morgan ora adolescente. Si tratta di una visione del Vendicatore immediatamente successiva allo schiocco che pone fine all'invasione di Thanos ma anche alla sua vita.

Morgan: Lo schiocco? Sì per me ha funzionato. Mi hai dato la possibilità di vivere, di crescere. Per quanto riguarda te, non posso rispondere. So che pensi tu abbia commesso un errore, so che sarà difficile per te lasciare andare tutto ma... sono fiera di te. E triste. Ma sono forte, come la mamma. E sono felice, felice del tempo che abbiamo condiviso. Ci sei sempre stato per me. Ti voglio bene.

La scena di circa due minuti si chiude con una battuta ormai nel cuore di tutti i fan del Marvel Cinematic Universe e di Iron Man in particolare. Resosi conto dalle parole di sua figlia di aver salvato la vita di miliardi di persone ma di aver sacrificato la sua, Tony Stark - quasi come se fosse in pace con sé stesso - si congeda sussurrando dolcemente:

Ti amo 3000.

L'ultimo incontro tra Tony e sua figlia è molto commovente e non a caso i social sono inondati di post di utenti che si chiedono perché alla fine sia stato eliminato. Il motivo, tuttavia, è ben noto. I registi Anthony e Joe Russo hanno in più di un'occasione dichiarato che, nonostante la sua profondità, la scena aveva confuso i test viewer, non essendo la Langford mai apparsa sul grande schermo prima di quel momento (via ScreenRant). Per evitare una reazione simile anche tra gli spettatori che da lì a poco avrebbero visto la pellicola al cinema, gli addetti ai lavori hanno quindi deciso di sostituirla con quella poi apparsa nel montaggio finale, con Tony Stark in versione ologramma che parla ai presenti e in particolare a sua figlia.

Marvel StudiosTony Stark (ologramma) parla ad amici e parenti alla fine di Avengers: Endgame

Avengers: Endgame è tra i film disponibili su Disney+ al lancio della piattaforma di streaming. Questa arriverà anche in Italia, ma bisognerà attendere il 2020 e più precisamente il 31 marzo.

Leggi anche

      Cerca