Tenet, l'enigmatico teaser trailer del film di Christopher Nolan

Il trailer che gira come la trottola di Inception dà il via a nuove speculazioni e teorie.

Warner Bros. Il totem del film Inception

Christopher Nolan è un regista che non ha bisogno di presentazioni e non ha bisogno nemmeno di presentare il suo nuovo film Tenet. Tuttavia il profilo instagram del film ha postato un primo teaser che non fa che aggiungere mistero alla nuova pellicola del regista.

Warner Bros, ha già dichiarato che Tenet uscirà il 17 luglio 2020 con un cast davvero stellare: John David Washington (figlio del più noto Denzel e protagonista, insieme ad Adam Driver di Blackkklansman), Robert Pattinson (il vampiro amato dalle ragazzine che purtroppo ha deciso di fare Batman), Michael Caine (che ha già partecipato a diverse produzioni di Nolan, è infatti stato Alfred nella trilogia sul Cavaliere Oscuro), Kenneth Branagh (che tornerà nei panni di Poirot sempre nel 2020 con Assassinio sul Nilo), Himesh Patel (visto recentemente in Yesterday di Danny Boyle), Elizabeth Debicki (Guardiani della Galassia Vol. 2 e Il Grande Gatsby), Aaron Taylor-Johnson (che è stato Kick-Ass, John Lennon e che vedremo presto anche in Kingsman Le Origini), Clémence Poésy (Fleur Delacour negli ultimi Harry Potter) e Dimple Kapadia (premiatissima attrice indiana).

Nel corso dell'estate, a sopresa, Tenet aveva già fatto parlare di se con un trailer di 40 secondi lanciato a sorpresa durante una proiezione IMAX di Hobbs & Shaw. Il trailer, ora rimosso dal web, mostrava il personaggio di John David Washington in azione, qualcosa di simile ad un'indagine in corso, alcuni combattimenti e una squadra SWAT. Oltre a questi frammenti tutti in breve successione si faceva anche una menzione del tempo, argomento molto trattato nella cinematografia di Nolan. In particolare sono comparse a schermo queste due frasi:

È giunto il tempo per un nuovo protagonista.

È giunto il tempo per una nuova missione.

Frasi criptiche, proprio come il nuovo teaser lanciato su Twitter dove si vede solo il titolo del film in nero che gira continuamente, alternando il colore con il bianco dello sfondo. Naturalmente un teaser del genere non ha fatto altro che scatenare i fan e le speculazioni non sono mancate (il titolo che gira non vi ricorda la trottola di Inception?).

Tanto per rendere le cose ancora più complesse, gli account social del film hanno twittato anche lo slogan:

Il tempo finisce

Altro riferimento al tempo e altro grande enigma da risolvere. La parola TENET significa convinzione o principio basilare, oltretutto è un palindromo che si legge allo stesso modo da entrambi e lati. La T finale è ribaltata. Insomma, ci sono veramente tanti strani elementi che non fanno che rimandare alla grande "opera di ribaltamento" delle convinzioni, del tempo e delle città stesse che Nola ha già operato nei suoi film e in particolare su Inception.

Aaron Taylor-Johnson, a proposito del suo lavoro con Christopher Nolan sul set di Tenet, ha affermato che Nolan "sta cercando di spingersi oltre i confini del cinema":

Adoro i film di Christopher Nolan. Quando c'è stata l'opportunità di recitare in uno dei suoi film, sono stato il primo a dirgli: 'Lasciami provare'. Sono stato molto fortunato ad essere stato accettato nel cast di Tenet. John David Washington è fenomenale e incredibile, oltre che un ragazzo meraviglioso e genuino. Diventerà una star. Robert Pattinson è brillante e eccezionale. Mi è piaciuto molto lavorare con lui. Lavorare con Nolan significa lavorare con una leggenda. Bisogna saper farsi indietro e osservare come funziona la sua mente. Il suo essere regista e come mette insieme i suoi film è davvero straordinario. Non bada a spese. Sta sicuramente cercando di spingere i confini del cinema, toccando la cima di alcuni concetti e della fantascienza stessa, e il lato cinematografico delle cose che fa è straordinario da guardare. È stato un vero onore e piacere essere al suo fianco e lavorare a quel film. Ma a dire il vero, non c'è altro che posso dire al riguardo.

Nolan non è nuovo a queste trovate criptiche, basta pensare infatti alla campagna promozionale "Why so serious?" che è durata per oltre 15 mesi prima dell'uscita del Cavaliere Oscuro. La campagna ha coinvolto ben 11 milioni di partecipanti in 75 paesi diversi spingendoli a diventare cittadini di Gotham City e schierarsi come scagnozzi del Joker oppure votando per il procuratore distrettuale Harvey Dent.

Ormai manca poco meno di un anno all'uscita di Tenet e questo piccolo ed enigmatico teaser non fa altro che aumentare le aspettative dei fan per questa prossima produzione di Nolan. E voi? Avete già qualche teoria a riguardo?

Leggi anche

      Cerca