Ghost in the Shell SAC_2045, piombo e robot nel trailer della serie Netflix

Ambientata nel 2045 potrebbe essere un seguito diretto della serie Stand Alone Complex.

Netflix ha svelato un nuovo trailer della sua serie anime Ghost in the Shell: SAC_2045 realizzata in 3DGC annunciando che sarà disponibile sulla piattaforma ad aprile 2020.

Il video svela inoltre che sarà presente l'intero cast di Ghost in the Shell SAC (Stand Alone Complex), la serie anime realizzata in collaborazione con lo stesso autore del manga originale Masamune Shirow. La prima serie di SAC è uscita nel 2002 ed è ambientata nel 2032. Questa nuova produzione potrebbe quindi essere una sorta di sequel ambientata anni dopo il termine di Stand Alone Complex.

Nella serie ritroveremo quindi Atsushi Nakanaka (Motoko Kusanagi), Akio Takatsuka (Bato) e Hirota Takaji (Togusa). La musica sarà composta da Nobuko Toda, che ha lavorato alla serie videoludica Metal Gear Solid insieme a Kazuma Jinnouchi. Mentre alla regia troveremo Kenji Kamiyama (già regista di Ghost in the Shell: Stand Alone Complex) e Shinji Aramaki (regista dell'adattamento animato di Appleseed, altra opera di Shirow)

Lo stile di animazione 3DCG - che viene usato per la prima volta su una produzione di Ghost in the Shell - ha già dimostrato di non essere troppo apprezzato dai fan dell'animazione classica che sono rimasti scontenti già dal primo teaser della serie.  

Il manga di Ghost in the Shell ha avuto un grandissimo impatto culturale che ha ispirato la cinematografia mondiale, Matrix è infatti un prodotto nato dall'ispirazione verso l'opera di Shirow.

Nonostante il grande successo commerciale dei primi film anime diretti da Mamoru Oshii, purtroppo l'ultimo live action con Scarlett Johansson (bravissima in Jojo Rabbit) non è riuscito a comunicare al grande pubblico le atmosfere della serie. Che sia proprio questo nuovo anime Netflix a offrire un nuovo sguardo sull'universo cyberpunk di Ghost in the Shell?

Leggi anche

      Cerca