Star Wars: Galaxy of Adventures, il trailer della seconda stagione

Più spazio alla trilogia sequel nella season 2, ma probabilmente non mancheranno episodi dedicati alla trilogia originale e a quella prequel.

Star Wars: Galaxy of Adventures si prefigge l'obiettivo di raccontare, attraverso un delizioso stile animato, i momenti più emozionanti della saga creata da George Lucas. Una miniserie sicuramente rivolta ai più piccoli, ma che non ha mancato di attirare l'attenzione anche dei più grandicelli. Non fornisce nuovi contenuti al pubblico, il suo scopo è quello di rivivere scene iconiche dei vari capitoli da una prospettiva del tutto nuova. Di recente è stato pubblicato il trailer di Star Wars: Galaxy of Adventures 2 (che è possibile vedere in apertura dell'articolo), i cui episodi sembrerebbero orientati più alla trilogia sequel

Le nuove puntate saranno disponibili dal 13 marzo sul canale YouTube ufficiale Star Wars Kids. Data la potenza della narrazione della saga di Star Wars, è normale che le avventure di Rey, Kylo Ren, BB-8, Leia Organa e compagnia attraggano un pubblico di ogni età; tuttavia, alcuni dei momenti più intensi potrebbero essere difficili da comprendere e da seguire per gli spettatori più giovani, ecco perché nasce Galaxy of Adventures, dove l'animazione dinamica e colorata rende tutto più digeribile.

Cos'è Star Wars: Galaxy of Adventures

James Waugh, Vicepresidente Franchise Content & Strategy di Lucasfilm, disse in occasione del debutto della serie:

Con Galaxy of Adventures, volevamo creare qualcosa che permettesse ai genitori di aiutare i loro figli a compiere i primi passi in un mondo più vasto, qualora fossero pronti a mostrare ai bambini i film o volessero trovare nuovi modi per esplorare questi contenuti.

Lo storytelling ridotto consente agli spettatori di comprendere meglio alcuni dei temi complessi che affronta la saga. Waugh aggiunse infatti:

La serie ci consente di assaporare meglio determinati momenti, di raccontare storie semplici, non appesantite dalle esigenze di una struttura narrativa tradizionale - permettendo ai creatori di sperimentare. Realizzare contenuti per i bambini in una forma animata unica e di dimensioni ridotte ha permesso a nuove scene di evolversi dalle vecchie, ha dato vita a nuovi modi di guardare i contenuti e alla fine ha ampliato il potenziale di come Star Wars dovrebbe apparire e essere percepito. Si spera che espanda gli orizzonti dei giovani nel loro cammino per diventare Padawan e, in ultimo, Cavalieri Jedi.

Cosa ne pensate di Star Wars Galaxy of Adventures 2? Avete seguito la prima stagione?

      Cerca