Avengers: Infinity War, la (straziante) morte di Visione in un artwork inedito

Marvel Studios Un primo piano di Visione

Ryan Meinerding ha pubblicato via social un artwork che mostra il momento della morte di Visione nel penultimo capitolo della saga degli Avengers.

Avengers: Infinity War, diretto da Anthony e Joe Russo, è un film che è rimasto particolarmente impresso nella mente dei fan del Marvel Cinematic Universe, grazie anche e soprattutto alle numerose "morti" presenti nel film, avvenute quasi tutte per mano del temibile titano pazzo Thanos.

Tra queste, è impossibile non ricordare la dipartita del personaggio di Visione, interpretato da Paul Bettany: dopo aver convinto Scarlet Witch (Elizabeth Olsen) a ucciderlo, in modo da distruggere così anche la Gemma della Mente incastonata sulla sua fronte, il Vendicatore è costretto a morire una seconda volta grazie a un'astuta mossa di Thanos.

Utilizzando la Gemma del Tempo, il Titano riesce infatti a riportarlo in vita per un breve lasso di tempo, solo ed esclusivamente per strappargli via la preziosa pietra dal capo, tra indicibili sofferenze.

Ora, l'artista Ryan Meinerding dei Marvel Studios ha pubblicato su Instagram un suggestivo artwork che mostra il momento esatto in cui Visione ha perso la vita nel penultimo capitolo della saga degli Avengers

Ecco un design di Visione dall'epilogo di Avengers: Infinity War.

Lo sguardo vitreo e il buco sulla fronte dove prima vi era la Gemma della Mente, sono due dettagli realmente sorprendenti (e strazianti) dell'opera pubblicata da Meinerding.

In ogni caso, asciugatevi pure le lacrime: i fan Marvel sanno benissimo che il personaggio di Visione tornerà presto sulle scene in WandaVision, la serie attesa sul catalogo Disney+. Questa avrà come protagonisti proprio Wanda Maximoff e Visione, incentrandosi sul rapporto tra i due personaggi in una bizzarra realtà anni '50 (che potrebbe essere in verità un parto dell'immaginazione della stessa Wanda).

Lo show dovrebbe inoltre essere collegato a doppio filo al film Doctor Strange in the Multiverse of Madness - entrambi parte della Fase 4 del Marvel Cinematic Universe - il secondo capitolo delle avventure dello Stregone Supremo interpretato da Benedict Cumberbatch (atteso nelle sale americane il 7 maggio 2021).

Un'indiscrezione suggerisce infatti che il villain di ambedue i progetti sarà Incubo, il signore della dimensione dei sogni capace di penetrare la mente degli esseri umani durante il sonno, creato da Stan Lee e Steve Ditko nel lontano 1963.

Sul catalogo streaming Disney, atteso il 24 marzo in Italia, sono previste anche le serie Marvel The Falcon and the Winter Soldier (incentrata sulla coppia di supereroi omonima interpretata da Anthony Mackie e Sebastian Stan), Loki (il Dio dell'Inganno interpretato da Tom Hiddleston) e Hawkeye (il Vendicatore armato di arco e frecce con il volto di Jeremy Renner).

WandaVision è previsto sul catalogo Disney+ durante la primavera del 2021. 

  • La nuova Fase prenderà il via con Black Widow, al momento privo di una data di uscita ufficiale.

  • Sì, la coppia di Vendicatori è attesa sul piccolo schermo nella serie WandaVision, prevista su Disney+ nel 2021.

      Cerca