I Simpson: famiglia in quarantena replica la sigla e diventa virale

Due genitori, tre figli, quasi un mese in casa per prevenire il contagio da coronavirus. E poi l'idea: una famiglia canadese s'inventa il progetto di riprodurre in carne e ossa la sigla de I Simpson, e il video diventa subito virale...

Si annoiavano e, da grandi fan de I Simpson, avevano tutti i costumi per interpretare i personaggi.

Così l'hanno fatto, replicando dal vivo la sigla della serie animata più amata d'America.

E il loro video è diventato virale in un batter d'occhio.

Joel A. Sutherland racconta su Twitter che l'ispirazione è arrivata dopo 23 giorni d'isolamento sociale, quando i bambini hanno detto di annoiarsi chiedendo cosa potevano fare.

Dopo aver pulito la cantina, Joel e la moglie Colleen, entrambi 39 anni, si sono inventati qualcosa da fare tutti insieme...

Detto, fatto: genitori e tre figli si sono impegnati per girare la versione in carne e ossa della sigla di testa in cui Homer & Co. si aggirano per Springfield.

Dalla scritta di Bart sulla lavagna (che invita a mantenere le distanze sociali per arginare il contagio) al finto investimento di Homer nei pressi del garage.

Con tanto di Lisa al sassofono e gita al supermercato (ovviamente casalingo) con Maggie che finisce sul nastro trasportatore.

La sigla originale fa da sfondo alle azioni della famiglia, perfettamente sincronizzata con suoni e musica.

E alla fine, la chicca: stanno per darsi il cinque per l'ottimo lavoro, una volta arrivati tutti sul divano... Ma no.

Rinunciano: non si può. Non si deve.

Limitare i contatti sociali è fondamentale per arginare la diffusione di Covid-19.

Il video viene postato anche su YouTube e nel giro di tre ore ha già 20.000 visualizzazioni.

Joel ha fatto sì che la sua famiglia passasse una giornata impegnata in un progetto divertente... E probabilmente ora ne inventerà altri sullo stesso genere.

La creatività, in tempi di quarantena, è tutto.

NoSpoiler seleziona in modo indipendente i gadget e servizi che ti proponiamo in queste pagine e potrebbe ricevere una piccola quota (senza costi aggiuntivi per te) nel caso di acquisto tramite i link proposti.

Leggi anche

      Cerca