La casa di carta 5, secondo i fan c'è uno spoiler nei titoli di coda della Parte 4

TAMARA ARRANZ/Netflix Álvaro Morte in La casa di carta

C'è un riferimento segreto agli eventi de La casa di carta 5 nei titoli di coda dell'ultima puntata disponibile?

Lo scorso 3 aprile è tornata sugli schermi La casa di carta. Questa serie Netflix è diventata uno dei più grandi fenomeni seriali degli ultimi tempi, capace di conquistarsi un pubblico enorme e rendere delle stelle mondiali i suoi interpreti. Anche la quarta parte ha subito catturato l'attenzione degli appassionati di tutto il mondo, che ne hanno divorato gli episodi in pochissimo tempo per giungere all'emozionante finale. E giunti alla puntata finale sono rimasti in sospeso, curiosi di scoprire cosa succederà ne La casa di carta 5. Forse però qualcosa si può già ipotizzare.

Attenzione: ovviamente nelle prossime righe parleremo della quarta parte di questa serie Netflix, con spoiler anche molto rilevanti.

In questa nuova ondata di episodi la banda del Professore è stata messa in grandissima difficoltà. Il Governo spagnolo si è dimostrato un avversario inarrestabile e la liberazione del Capo della Sicurezza del Banco di Spagna, unita ai conflitti interni tra i ladri, li hanno messi in ginocchio. Negli ultimi episodi però il loro leader ritrova la lucidità per lanciare un attacco decisivo e preciso, che riporta la bilancia in equilibrio, se non direttamente dalla parte dei protagonisti. Negli istanti finali però c'è un colpo di scena: la negoziatrice Alicia Sierra è riuscita a trovare il nascondiglio del Professore e lo tiene sotto scacco con la pistola puntata su di lui.

Tamara Arranz Ramos/NetflixNajwa Nimri e Itziar Ituño in La casa di carta

Tutto finito per i Robin Hood spagnoli? Forse no, almeno secondo una teoria che circola online che si basa sui titoli di coda dell'episodio, che partono pochi secondi dopo questa scena al cardiopalma. A fare da sottofondo a essi c'è la canzone simbolo della banda del Professore, il canto della Resistenza Bella Ciao. A cantarla c'è una voce femminile che a qualcuno è risultata familiare: scorrendo i titoli di coda si scopre che si tratta proprio di Najwa Nimri, ovvero l'interprete di Alicia Sierra. Potrebbe trattarsi di un modo per ironizzare sul cambio di fronte, come se stesse deridendo il proprio avversario con quella canzone così simbolica per lui. Oppure potrebbe dirci qualcosa su La casa di carta 5.

Nel finale della quarta parte infatti, Sierra ha visto la sua vita crollare. Il Professore ha diffuso informazioni sulle torture disumane che Rio ha dovuto subire durante la prigionia e questo ha costretto il Governo spagnolo a scaricare la colpevolezza sulla donna, che ora è una fuggitiva. In un momento di difficoltà possono nascere le alleanze più impensabili e forse quei titoli di coda ci dicono che in realtà Sierra non è arrivata al nascondiglio del Professore per arrestarlo, bensì per chiedergli aiuto e magari unirsi alla banda.

Una teoria che potrebbe addirittura ricollegarsi a una, ancora più complessa (e difficile da credere) secondo cui Alicia Sierra non sia altri che Tatiana, la moglie di Berlino vista nei flashback. Il marito della negoziatrice è infatti morto di recente e si chiamava Germán, un nome che ha ovvie assonanze con lo pseudonimo del fratello del Professore. È ovviamente impossibile che sia stato lui a metterla incinta, poiché Berlino è deceduto ormai da due anni nella cronologia dello show, ma infatti secondo i sostenitori di questa teoria, quella gravidanza è fasulla. Si tratta solo di un espediente per avere maggiore leva durante le trattative. Si tratta sicuramente di un'ipotesi complessa, ma dopotutto, La casa di carta ci ha già abituati a colpi di scena imprevedibili e folli...

E voi cosa ne pensate? Concordate con una di queste teorie? E soprattutto, cosa vi aspettate da La casa di carta 5?

Via Depor e Metro Ecuador

Leggi anche

      Cerca