Il re di Staten Island, trailer e trama del film

Judd Apatow scrive, dirige e produce una commedia che farà battere il cuore a tutti gli spettatori, Il Re di Staten Island!

Uno dei giganti della commedia americana, Judd Apatow ha scritto, diretto e prodotto Il Re di Staten Island, che sarà distribuito da Universal direttamente in streaming.

Questa mossa commerciale è sicuramente dettata dal fatto che i cinema sono chiusi (causa Coronavirus) ma anche dal clamoroso successo di Trolls World Tour che - precedentemente previsto per le sale - è uscito a Pasqua 2020 in modalità on demand e ha incassato più di 80 milioni di dollari in soli 10 giorni.

Il Re di State Island, il cui trailer apre questo articolo, racconta la storia di Scott, che è rimasto senza padre all'età di 7 anni. Questa disgrazia l'ha portato a mantenere atteggiamenti da eterno bambino e a non affrontare mai la fase di crescita per una maturità che sarebbe già dovuta arrivare, dato che ha più di 20 anni.

Dopo la partenza della sorella minore per il collage, Scott rimane a vivere con la madre, che un bel giorno torna a casa con un nuovo compagno che, guarda caso, è un vigile del fuoco, proprio come il padre defunto di Scott.

Questo porterà l'immaturo ventenne a reagire e ad affrontare la vita in modo diverso, in modo da potere affrontare il suo dolore più grande.

Dal trailer si potrebbe pensare che Apatow abbia scritto e diretto uno dei suoi film più profondi, al limite tra una commedia e un dramma di crescita (detta coming of age).

Qui sotto si può vedere il poster del film con Scott a petto nudo su una auto. Tra i suoi tatuaggi è facile riconoscere l'omaggio a Mars Attacks! di Tim Burton e all'orsacchiotto Winnie the Pooh.

Universal PicturesScott, protagonista del film, a petto nudo sul tetto di una auto
Il poster americano de Il re di State Island

Cast e personaggi

Il cast del film è di assoluto valore: la vincitrice dell'Oscar Marisa Tomei interpreta Margie la madre di Scott, che è interpretato da Pete Davidson. L'attore comico Bill Burr riveste il ruolo di Ray, ovvero del nuovo interesse amoroso di Margie, mentre Steve Buscemi è Papa, un veterano dei vigili del fuoco che è anche una ala protettiva per Scott.

Oltre a loro, nel film ci sono: Maude Apatow (sorella di Scott), Bel Powley (Kelsey), Pamela Adlon (Gina), Moises Arias (Igor), Adriana DeMeo (Ana), Jimmy Tatro, Kevin Corrigan, Machine Gun Kelly, Domenick Lombardozzi e Pauline Chalamet.

La curiosità su Steve Buscemi

Il fatto che Buscemi interpreti un veterano dei vigili del fuoco non è un caso, infatti l'attore famoso per film cult come Le Iene o Il grande Lebowski è stato davvero un pompiere dal 1976 al 1980 e poi ha lasciato questa carriera per diventare un attore.

Quello che non tutti sanno è che Buscemi, durante l'11 settembre, data l'incredibile emergenza, ha rimesso sul serio la tuta da pompiere e ha lavorato per diverso tempo aiutando gli ex compagni e servendo la sua nazione.

Questo atto di coraggio è stato rivelato due anni dopo dalla pagina Facebook - come si può vedere qui sotto - Brotherhood of Fire:

Per chi non lo sapesse, tra le commedie scritte e dirette da Apatow ci sono 40 anni vergine (2005), Molto incinta (2007), Funny People (2009) e Questi sono i 40 (2012).

Il re di State Island sarà disponibile on demand negli Stati Uniti dal 12 giugno 2020.

Leggi anche

      NoSpoiler Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Accetta e continua per prestare il consenso all'uso di tutti i cookie. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi . Potrai consultare le nostre Informativa privacy e Policy sui cookie aggiornate in qualsiasi momento.