The Crown taglierà quella imbarazzante conversazione tra Carlo e Camilla (grazie al cielo)

Netflix Un'immagine che ritrae Josh O'Connor nei panni del Principe Carlo in una scena di The Crown

A rivelare l'assenza della telefonata dalla quarta stagione della serie ci ha pensato Josh O'Connor, che in The Crown veste i panni del Principe Carlo.

Sin dal suo inizio, in quello che sembra ormai un lontano 2016, The Crown ha raccontato la vita della Regina Elisabetta II e della famiglia reale, mettendo in scena diversi eventi e scandali che hanno coinvolto in prima persona una delle casate reali più longeve nella storia.

Tuttavia, nella prossima quarta stagione, non verrà mostrato uno degli scandali più ricordati: la famigerata telefonata tra il Principe Carlo e l’allora sua amante Camilla Parker Bowles.

Come riportato da E! Online, nel corso di un’intervista concessa a EW Live, Josh O’Connor, interprete del Principe Carlo in The Crown, ha rivelato di essersi assicurato che la conversazione tra Carlo e Camilla – che è stata definita Camillagate o Tampongate – non avrebbe fatto parte della serie Netflix di Peter Morgan:

Quando mi hanno offerto il ruolo una delle mie prime domande – dico domande, ma penso fossero più delle affermazioni – è stata ‘Non parleremo del Tampongate’.

L’attore ha spiegato che prima di essere stato contattato per The Crown ha realizzato diversi progetti televisivi e cinematografici indipendenti in cui interpretava dei personaggi poco affidabili e spregevoli:

Questa è stata la mia occasione per interpretare qualcuno di cui i miei genitori non dovessero vergognarsi e non volevo che la cosa sfumasse parlando di tamponi su Netflix.

Il riferimento non è altro che alla scandalosa telefonata a luci rosse avvenuta tra Carlo e Camilla verso la fine degli anni '80: registrata e resa pubblica dalla stampa nei primi anni ’90, in quella conversazione i due - al tempo entrambi sposati, Carlo con Diana e Camilla con Andrew Parker Bowles - si scambiarono ben più che semplici allusioni sessuali.

The Crown, fortunata serie targata Netflix, terminerà con la quinta stagione (anche se inizialmente ne erano state previste sei) e vedrà Imelda Staunton vestire i panni della Regina Elisabetta, prendendo il testimone che le darà Olivia Colman al termine della quarta stagione (a suo volta passatole da Claire Foy, che ha interpretato sempre la Regina d’Inghilterra nelle prime due stagioni).

Leggi anche

      NoSpoiler Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Accetta e continua per prestare il consenso all'uso di tutti i cookie. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi . Potrai consultare le nostre Informativa privacy e Policy sui cookie aggiornate in qualsiasi momento.