Tenet, Christopher Nolan ha davvero fatto esplodere un aereo 747 sul set

Warner Bros. John David Washington

La rivista Total Film ha svelato nuove foto dal film Tenet e nuovi dettagli dal dietro le quinte.

Una intervista del magazine Total Film al regista Christopher Nolan ha svelato una curiosità dal set di Tenet, che riguarda una delle spettacolari scene mostrate in parte nell'ultimo trailer del film.

In una delle sequenze finali del nuovo trailer di Tenet, il personaggio di Robert Pattinson propone una idea al suo collega John David Washington, ovvero quella di far schiantare un aereo "non stando in aria".

Nel frattempo le immagini mostrano un Boeing 747 che entra in un hangar e causa una forte esplosione.

Ebbene, questa scena non è frutto di computer grafica ma si tratta di un effetto reale. A rivelarlo è stato lo stesso Christopher Nolan:

Ho pianificato di farlo usando le miniature e le costruzioni delle scenografie e una combinazione di effetti visivi. Tuttavia, mentre cercava le location a Victorville, in California, il team ha scoperto una vasta gamma di vecchi aerei. Abbiamo iniziato a fare i conti... ed è diventato evidente che sarebbe stato in realtà più efficiente acquistare un aereo reale delle dimensioni reali e girare questa sequenza per davvero in camera, piuttosto che costruire miniature o fare il percorso in computer grafica.

Nolan ha concluso dicendo che si ritiene soddisfatto della riuscita delle riprese e ha elogiato l'apporto e il supporto di Scott Fisher, il supervisore degli effetti speciali, e di Nathan Crowley, il production designer.

Come molti sapranno, il Boeing 747 è un aereo utilizzato per il trasporto passeggeri, che può portare oltre 600 persone, è lungo ben oltre 70 metri e il costo per un modello nuovo, nel 2020, si aggira intorno ai 400 milioni di dollari.

Avendone comprato uno in disuso, il team di Nolan dovrebbe aver preso un vecchio modello e aver speso molto meno, ovviamente.

Le nuove foto del film

La prima immagine, qui sotto, mostra un dietro le quinte in cui Christopher Nolan dirige John David Washington nella scena che si può vedere anche nel nuovo trailer, in cui viene mostrata una sparatoria all'interno di un teatro, dove il pubblico e i musicisti sono tutti stranamente dormienti. Da ciò che sembra, il teatro esploderà.

La scena è stata girata nel centro sportivo Linnahall a Tallinn, in Estonia.

In quella che segue, John David Washington veste un completo elegante mentre attraversa la strada.

Pare che Washington sarà una specie di James Bond per Nolan in un film che si prospetta rivoluzionario per il genere dello spionaggio.

La terza immagine mostra il personaggio interpretato da Elizabeth Debicki in quella che sembra essere un'attrezzatura da sub. Si tratta di un hobby oppure il suo personaggio si sta preparando a partecipare a una pericolosa missione subacquea?

Questa sequenza potrebbe avvenire in stretta correlazione con la scena in cui Washington e Debicki si vedono viaggiare, nel nuovo trailer, su un motoscafo.

Infine, si può vedere l'attore Kenneth Branagh (che ha già partecipato a Dunkirk per Nolan) che pare sia di nazionalità russa e, quindi, il principale antagonista del film.

Il numero di Total Film con le foto di Tenet e l'intervista a Christopher Nolan sarà disponibile dal 29 maggio 2020. Qui sotto si possono vedere la cover del magazine:

La trama di Tenet è altamente segreta ma dai due trailer pubblicati da Warner Bros. si è potuto intuire qualcosa di più, soprattutto sulla funziona che avrà l'inversione del flusso del tempo nel film.

Nolan, oltre a essere il regista del film, è anche sceneggiatore e produttore. Nel cast, oltre ai già nominati John David Washington, Robert Pattinson, Elizabeth Debicki e Kenneth Branagh, ci sono anche Michael Caine, Aaron Taylor-Johnson, Clémence Poésy, Himesh Patel e Martin Donovan.

Il film sarà nei cinema americani dal 17 luglio 2020.

Via GamesRadar

Leggi anche

      NoSpoiler Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Accetta e continua per prestare il consenso all'uso di tutti i cookie. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi . Potrai consultare le nostre Informativa privacy e Policy sui cookie aggiornate in qualsiasi momento.