Can Yaman, chi è l'attore turco amato in Italia

Tutto su Can Yaman, l'attore turco amato in patria quanto in Italia, protagonista di Daydreamer - Le ali del sogno: dalla laurea in Giurisprudenza agli esordi fino al successo sul piccolo schermo.

Star TV Can Yaman in una scena di Daydreamer - Le ali del sogno

Da qualche anno in Italia è scoppiata la Can Yaman mania: l'attore turco, molto noto nel suo paese d'origine, ha conquistato anche la nostra bella Penisola grazie a una manciata di apparizioni in televisione.

Dopo aver interpretato il ricco d'uomo d'affari Ferit Aslan in Bitter Sweet - Ingredienti d'amore, Can torna protagonista con una nuova serie TV, in onda nel pomeriggio di Canale 5. In Daydreamer - Le ali del sogno, l'attore trentenne è invece un fotografo ribelle, Can Divit. Erede di una fortunata agenzia pubblicitaria, dopo aver viaggiato il mondo, decide di tornare a Istanbul per assistere il padre malato. La sua strada si incrocia con quella di Sanem Aydın, giovane di umili origini, appena assunta dall'azienda. Tra i due scocca la scintilla, ma il loro amore sarà costellato da ostacoli.

Alto, occhi e capelli scuri, Can Yaman è uno dei volti più amati in Turchia, dove è diventato un vero sex symbol.

Oltre ad essere attore è anche un avvocato. Scopriamo qualche curiosità in più su di lui. 

Biografia

Can Yaman (il cui nome si pronuncia così) è nato l'8 novembre 1989 a Istanbul.

Suo padre è un avvocato di origine albanese e sua madre una professoressa di lettere. Da giovane ha frequentato il Liceo Italiano di Istanbul, dove era tra gli studenti più talentuosi. Successivamente, si è iscritto alla facoltà di Giurisprudenza dell'Università Yeditepe.

Dopo aver conseguito la laurea nel 2012, Can ha iniziato a esercitare la sua professione come praticante procuratore. Il suo futuro era però il mondo dello spettacolo. Così, diversi mesi dopo, ha iniziato a dedicarsi alla sua passione più grande: la recitazione.

Can Yaman è poliglotta. Dai suoi studi al liceo di Istanbul, ha appreso l'italiano. Oltre la lingua madre (il turco), l'attore parla correttamente anche il tedesco e l'inglese. Di recente ha aggiunto lo spagnolo al suo portfolio.

Lo scandalo in Turchia, legato a Daydreamer

Can Yaman è anche noto per uno scandalo che l'ha travolto in Turchia.

A gennaio 2020, durante un'intervista ha utilizzato più volte la parola "libido" per descrivere il rapporto che si è creato sul set di Daydream - Le ali del sogno tra lui e la sua partner Demet Ozdemir. Can aveva sostenuto che la serie avrebbe avuto successo grazie a quella "libido", ovvero attrazione, nata tra i due protagonisti.

Nonostante l'intervento di Demet, che ha corretto le parole del collega spiegando di essere stato frainteso, Can ha voluto rilasciare alcune dichiarazioni per farsi capire meglio. La parola "libido" può assumere un significato più ampio, a cui purtroppo è stato attribuito solo quello volgare e sessista. 

I problemi non sono finiti qui per Can Yaman. La stampa turca ha continuato ad assediarlo di domande a proposito, fino ad arrivare a un vero boicottaggio e linciaggio mediatico. Diversi giornali l'hanno accusato di essere sessista e di mettere in cattiva luce il suo paese d'origine.

Il servizio militare (e un nuovo look)

Nello stesso periodo, per allontanarsi dai riflettori, Can Yaman ha svolto il servizio militare per un mese. La leva è infatti obbligatoria in Turchia.

Su Instagram l'attore ha pubblicato uno scatto che lo ritrae con un look molto diverso: con i capelli cortissimi e senza barba è irriconoscibile.

Secondo quanto scrive Somagnews, l'attore ha donato barba e capelli a un'associazione benefica che si occupa di raccogliere fondi per la lotta contro il cancro.

I film e le serie con Can Yaman

L'attore turco ha iniziato la sua carriera nel 2014, apparendo in diverse serie televisive:

  • Gönül İşleri (2014)
  • İnadına Aşk (2015)
  • Hangimiz Sevmedik (2016)
  • Bitter Sweet - Ingredienti d'amore (titolo originale Dolunay) (2017)
  • Daydreamer - Le ali del sogno (titolo originale Erkenci Kuş) (2018-2019)

A fine giugno tornerà a recitare accanto a Özge Gürel (sua partner in Bitter Sweet - Ingredienti d'amore) nella serie TV Bay Yanlış. Ecco il promo in lingua originale:

Can Yaman in Italia: le apparizioni

Dopo il successo in Italia con Bitter Sweet, Can è diventato sempre più richiesto nel nostro Paese. Tra il 2019 e il 2020, è apparso in alcuni programmi televisivi di Canale 5.

A gennaio del 2020 è stato ospite di C'è Posta per Te, il people show di Maria De Filippi.

Il mese successivo, Can si è seduto nel salottino di Live - Non è la D'Urso, il programma serale condotto da Barbara D'Urso, dove si è sottoposto a una serie di domande inerenti alla sua vita privata - e ha risposto in italiano, dimostrando di avere una discreta padronanza della lingua.

Curiosità su Can Yaman (e dove trovarlo sui social)

L'attore turco è molto attivo su Instagram, dove vanta la bellezza di oltre 6 milioni di followers (inutile aggiungere che la maggior parte è costituita da donne di tutte le età). Sul social network, Can condivide con i fan video dei suoi progetti e apparizioni televisive, ma anche piccole curiosità.

La star sta infatti imparando a ballare il tango, come mostra in questo video in cui ringrazia la sua insegnante:

Ha un rapporto molto speciale con i fan. In ogni luogo in cui si reca, che sia per lavoro o per relax, Can viene accolto calorosamente e lui non nega foto né autografi, come dimostrano alcuni scatti sul suo profilo:

Non aspettiamoci di trovare indizi sulla sua vita privata: Can sembra essere molto riservato sulle sue storie d'amore, anche se lo scorso anno sono circolate voci su un presunto flirt nato sul set tra lui e la collega Demet Özdemir. Entrambi hanno sempre negato i rumours.

Can Yaman ha anche un account Twitter.

E voi, siete fan di Can Yaman? Conoscevate tutte queste curiosità su di lui?

Leggi anche

      Cerca