Baby Yoda si fonde con Darth Maul (e il risultato è ugualmente adorabile)

Lucasfilm Un'immagine di Darth Maul ne La Minaccia Fantasma

Chris Bobisnki ha realizzato un artwork 3D nel quale ha deciso di 'fondere' l'amato Baby Yoda con il temibile apprendista Sith noto come Darth Maul.

Baby Yoda - il cui nome ufficiale è Il Bambino - è sicuramente uno dei personaggi più riusciti (e amati) tra quelli apparsi nella serie The Mandalorian, lo show ambientato nell'universo di Star Wars disponibile su Disney+.

Il buffo personaggio creato da Dave Filoni è diventato in pochissimo tempo una vera e propria icona, tanto da dare il via a un merchandise di successo dedicato al piccolo esserino verde.

In attesa di rivedere il piccolo Baby Yoda nella seconda stagione di The Mandalorian, la cui uscita è prevista durante il mese di ottobre 2020, l'artista Chris Bobisnki (Studio Asset Director di Guru Studio) ha realizzato un artwork 3D realmente sorprendente, nel quale ha deciso di "fondere" il Bambino con il letale Darth Maul, l'apprendista Sith visto per la prima volta in Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma (1999) e successivamente apparso anche nella serie animata Star Wars: The Clone Wars.

Il risultato finale del mash-up, al netto di un look vagamente inquietante, è adorabile tanto quanto la versione originale vista nella serie di Jon Favreau (via MovieWeb).

Dave Filoni, credo proprio che The Clone Wars e The Mandalorian debbano connettersi in qualche modo. Penso che non avverrà in questo modo. Chi lo sa. Ah, la fine di The Clone Wars è stata fantastica. Ray Park e Sam Witwer schiacciano nuovamente Darth Maul. Alla fine penso che realizzerò una scultura di Ashoka.

Lo stile di Bobisnki è sensazionale: unire la scelta cromatica rossa e nera tipica di Darth Maul, ma con le fattezze buffe e decisamente poco spaventose di Baby Yoda. Da notare anche come il personaggio impugni la spada laser rossa a doppia lama lunga tipica di Maul.

Non è di certo la prima volta che un artista si cimenta in una rilettura del tutto particolare dei personaggi di Star Wars: il 3D Character Artist Leonardo Viti aveva già realizzato altre due opere davvero particolari, nelle quali venivano "rimpiccoliti" Jabba the Hutt (il gangster spaziale visto per la prima volta ne Il Ritorno dello Jedi) e Jar Jar Binks (il gungan goffo e impacciato apparso ne La Minaccia Fantasma e La Vendetta dei Sith), realizzati entrambi sulla falsariga di Baby Yoda.

Poco sotto, i due lavori pubblicati sul profilo Instagram personale di Viti:

'Oops!... I Did it Again'... Non avrei dovuto farlo? L'amore/odio è troppo forte verso questo personaggio. 

Il piccolo Jabba è davvero felice per tutto l'amore che ha ricevuto. Ecco un breve video a 360°.

The Mandalorian racconta le vicende di Din Djarin (Pedro Pascal), un cacciatore di taglie mandaloriano che deciderà di prendersi cura di una piccola creatura aliena nota come "Il Bambino", diventando a conti fatti il suo protettore. I due saranno chiamati a sfuggire da alcuni inseguitori, intenti a mettere le mani sul piccolo (dotato dei poteri della Forza).

La prima serie vede nel cast, oltre a Pedro Pascal nel ruolo del protagonista, anche Gina Carano nei panni di Cara Dune, Taika Waititi in quelli di IG-11, Giancarlo Esposito come Moff Gideon, Carl Weathers nei panni di Greef Carga, Werner Herzog nel ruolo de il “Cliente”, Nick Nolte come Kuiil e infine Emily Swallow nel ruolo dell’Armaiolo.

La seconda stagione della serie Disney+ arriverà durante il prossimo mese di ottobre.

Leggi anche

      Cerca