Cosa hanno fatto Kristen Stewart e Paolo Sorrentino in quarantena? Lo scopriremo su Netflix con Homemade

Cosa hanno fatto i grandi registi del cinema europeo e mondiale durante la quarantena? Lo racconta Homemade, un'antologia di cortometraggi in arrivo su Netflix, realizzati in casa dai grandi cineasti del presente.

Netflix Paolo Sorretino su un set a Roma

L'arte non è il racconto di ciò che è fuori dal comune, quanto la capacità di rielaborare l'ordinario in maniera straordinaria. È questo che fanno i grandi cineasti e le star del cinema. Ammiriamo cineasti come Paolo Sorrentino, Ana Lily Amirpour e Pablo Larraín proprio per la loro capacità di interpretare e rielaborare la realtà in modi inaspettati e che ci fanno riflettere. Come se la caverebbero senza l'aiuto di attori, cineprese e una fedele e capace troupe alle spalle? Avremo presto modo di testare il loro nudo talento: il 30 giugno 2020 arriverà su Netflix Homemade, un'antologia di corti realizzata da grandi nomi del cinema mondiale durante la quarantena. 

Realizzato da The Apartment e da Fabula (la casa di produzione dei fratelli Larraín), Homemade è un progetto che mette alla prova anche i cineasti più affermati, riportandoli alle condizioni degli esordi. Tutti i cortometraggi del progetto sono stati girati con il solo ausilio dell'attrezzatura e delle persone che i registi avevano a disposizione entro i confini della casa in cui hanno trascorso il lockdown. 

NetflixIl poster dell'antologia di corti
Il poster dell'antologia di corti dalla quarantena

Una sfida che ha messo sullo stesso piano giovanissimi registi appena fattisi notare come Ladj Ly e premi Oscar come Sebastián Lelio e Paolo Sorrentino. Il regista de Il divo e La grande bellezza è stato parte attiva di Homemade, una sfida che gli ha fatto rivivere le sensazioni di quando da ragazzo sognava di fare cinema

Homemade è stata una grande sfida per chi desidera narrare. Trovare nella propria casa, e senza nient’altro a disposizione una storia e dei personaggi mi ha fatto sentire come quando, da ragazzino, sognavo di fare questo lavoro

I registi di Homemade

Chi sono i registi parte del progetto? Netflix ha rivelato la lista completa dei realizzatori. Homemade tratteggia un variegato affresco del cinema contemporaneo, spaziando per genere, età, provenienza geografica e probabilmente risultato finale, come è già possibile intuire dal trailer diffuso in queste ore. 

È probabile che il grande pubblico riconosca immediatamente i nomi di due star hollywoodiane che hanno intrapreso da poco la carriera di regista, ovvero Maggie Gyllenhaal e Kristen Stewart. I cinefili che amano la produzione festivaliera e d'autore riconosceranno invece gran parte dei nomi della lista, che pesca a piene mani dal vivaio di autori del Festival di Cannes: la giapponese Naomi Kawase, i libanesi Nadine Labaki e Khaled Mouzana, Ana Lily Amirpour e la giovane rivelazione dell'edizione 2019, Ladj Ly (di cui è attualmente nelle sale italiane il potente I miserabili). 

L'Italia è rappresentata da Paolo Sorrentino, che ha ovviamente girato nella sua amata Roma. Attenzione anche alla coppia cilena da Oscar Sebastián Lelio e Pablo Larraín. Il secondo, noto regista e produttore, ha parecchi progetti in cantiere con Netflix e non solo. Dopo il successo di Jackie con Natalie Portman, sarà lui a dirigere il film dedicato a Lady Diana con protagonista proprio Kristen Stewart.

  • Ladj Ly (I Miserabili) - corto filmato a Clichy Montfermeil (Francia)
  • Paolo Sorrentino (La Grande Bellezza, The New Pope) - corto girato a Roma (Italia)
  • Rachel Morrison (Black Panther, Mudbound) - corto girato a Los Angeles, (USA)
  • Pablo Larraín (El Club, Jackie) - corto girato a Santiago (Cile)
  • Rungano Nyoni (Kuuntele, I  am not a witch) - corto girato a Lisbona (Portogallo)
  • Natalia Beristáin (She does not want to sleep alone) - corto girato a Mexico City (Messico)
  • Sebastian Schipper (Victoria, Roads) - corto filmato a Berlino (Germania)
  • Naomi Kawase (True Mothers, Sweet Bean) - corto girato a Nara (Giappone)
  • David Mackenzie (Hell or High Water, Outlaw King) - corto filmato a Glasgow (Scozia)
  • Maggie Gyllenhaal -  (Lontano da qui / The Honourable Woman) corto girato in Vermont (USA)
  • Nadine Labaki & Khaled Mouzanar (Caramel, Capernaum) - corto filmato a Beirut (Libano)
  • Antonio Campos (The Devil All The Time) - corto filmato a Springs, New York City (USA)
  • Johnny Ma (Old Stone; To live to sing) - corto girato a San Sebastián del Oeste, Jalisco (Messico)
  • Kristen Stewart - (Clouds of Sils Maria / Come Swim) corto filmato a Los Angeles (USA)
  • Gurinder Chadha (Sognando Beckham; Blinded by the light - Travolto dalla musica) - corto filmato a Londra (UK)
  • Sebastián Lelio (Gloria Bell, A Fantastic Woman) - corto filmato a Santiago (Cile)
  • Ana Lily Amirpour (A Girl Walks Home Alone at Night; The Bad Batch) - corto filmato a Los Angeles (USA)

Leggi anche

      Cerca