Elisa di Rivombrosa: il finale dell'ultima puntata della serie

Together Production International Fabrizio ed Elisa in Elisa di Rivombrosa

Elisa di Rivombrosa, amatissima fiction primi anni '00 con Vittoria Puccini e Alessandro Preziosi, ha congedato il suo pubblico con un finale denso di colpi di scena. Ecco come finisce la seconda stagione, con il riassunto dettagliato dell'ultima puntata.

L'amore incondizionato e libero di Elisa Scalzi e Fabrizio Ristori ha tenuto incollati allo schermo milioni di telespettatori. Dal 2003 al 2005, Elisa di Rivombrosa è stata la fiction di punta dei palinsesti Mediaset, complice l'incredibile successo di pubblico riscosso episodio dopo episodio e, nondimeno, l'alchimia tra i due protagonisti, Vittoria Puccini e Alessandro Preziosi, che sono stati una coppia anche nella vita reale.

Alle due stagioni della serie è seguito un sequel, La figlia di Elisa - Ritorno a Rivombrosa, con Sarah Felberbaum nei panni di Agnese, figlia di Elisa e Fabrizio, ormai entrambi defunti. Il seguito della fiction andato in onda nel 2007, però, non ebbe il riscontro sperato.

A emozionare, a distanza di anni, sono ancora le vicissitudini di Elisa, indimenticabile protagonista di intrighi, tormenti d'amore e drammi. La seconda stagione di Elisa di Rivombrosa è stata anche l'ultima: come finisce la serie? Ripercorriamo per sommi capi la trama della seconda stagione, per poi addentrarci nel riassunto dettagliato dell'ultima puntata, il gran finale trasmesso su Canale 5 nel dicembre 2005.

La trama della seconda stagione

La seconda stagione si apre con Elisa e Fabrizio che, dopo aver sventato la congiura contro il loro Re, riescono a riappropriarsi del Castello di Rivombrosa e a coronare finalmente il loro sogno d'amore sposandosi grazie all'intervento dell'abate Van Necker. Tutto sembra scorrere per il meglio a Rivombrosa, con i Conti Ristori Elisa e Fabrizio che vivono felici e innamorati e Anna (Antonella Fattori) che vive serenamente la sua storia d'amore con il Dottore Antonio Ceppi (Cesare Bocci). I problemi iniziano quando due borghesi, Armand (Raffaello Balzo) e Victor Benac (Giovanni Guidelli), arrivano alla Contea di Rivombrosa per riscuotere il pagamento di un debito contratto da Alvise, marito di Anna ormai defunto.

Together Production InternationalLuca Ward e Alessandro Preziosi in Elisa di Rivombrosa
Luca Ward è il Duca Ranieri, antagonista dei Conti Ristori

Fabrizio è intenzionato a saldare il debito del cognato, mentre il Duca Ranieri (Luca Ward), storico nemico dei Ristori, fugge dal carcere e il Re muore. Elisa partorisce finalmente la piccola Agnese, riportando la gioia a Rivombrosa, ma per poco. Ranieri, infatti, devasta le terre dei Ristori facendo perdere a Fabrizio tutti i raccolti che gli avrebbero concesso di saldare il debito con i Benac. Un'epidemia di colera colpisce Rivombrosa e si abbatte anche sul giovane Martino (David Shirley), ma le minacce non sono finite: Armand Benac stipula un'alleanza con il Duca Ranieri per uccidere Fabrizio e appropriarsi di Rivombrosa.

Together Production InternationalFabrizio ed Elisa di Elisa di Rivombrosa
Fabrizio Ristori viene ucciso durante i primi episodi della seconda stagione

Elisa e Fabrizio riescono a salvare la vita a Martino, ma proprio il giorno di Natale Fabrizio subisce un'imboscata: riesce a uccidere Ranieri e a mettersi sulla strada di casa, ma viene sparato alle spalle da Armand Benac. La morte di Fabrizio è un colpo durissimo per Rivombrosa e soprattutto per Elisa, che perde ogni voglia di vivere. Victor, intanto, scopre che è stato suo fratello a uccidere il Conte e lo esilia dal Piemonte. Per aiutare Elisa, Anna e Antonio si trasferiscono a Rivombrosa, prendendosi cura di lei ma anche di Agnese e Martino, devastato dalla morte del padre.

Together Production InternationalLa morte di Fabrizio in Elisa di Rivombrosa
La morte di Fabrizio

Passano gli anni ed Elisa sembra aver ritrovato una parvenza di serenità: riesce a occuparsi della tenuta e decide di pagare i vecchi debiti stipulando un accordo con Victor. La Contessa si dirige a Napoli dove spera di poter trovare l'aiuto del Barone Michele di Conegliano, uomo che deve molto al defunto Fabrizio. Elisa, Amelia e Agnese vanno a Genova per imbarcarsi, ma vengono brutalmente aggredite da alcuni uomini di Armand Benac, frattanto tornato con l'inganno a Rivombrosa e intenzionato a uccidere la Contessa. In loro soccorso arriva un uomo misterioso, il Capitano Christian Grey (Antonio Cupo), a sua volta diretto a Napoli in compagnia dell'archeologo Sir Benton. I tre, Elisa, Christian e Sir Benton, viaggiano insieme verso Napoli e tra la Contessa e il Capitano sembra esserci una certa intesa. 

Together Production InternationalJane Alexander in Elisa di Rivombrosa
Jane Alexaner è Lucrezia, antagonista di Elisa

Arrivata a Napoli, Elisa scopre che il Barone Michele che avrebbe dovuto aiutarla è morto alcuni mesi prima, ma la moglie la supplica di rimanere. A Napoli, Elisa ritrova anche Isabella (Linda Batista), ex dama di compagnia della sua acerrima nemica Lucrezia (Jane Alexander). A Palazzo c'è anche Christian, che con uno stratagemma riesce a incontrare il figlio del Barone Michele, il Barone Nicola di Conegliano (Sergio Assisi), il quale fa la conoscenza di Elisa e si rende disponibile a prestarle il denaro necessario per salvare Rivombrosa. Elisa non ha però messo in conto che Lucrezia è diventata l'amante del Barone: la spietata donna rapisce la piccola Agnese e ricatta Elisa per riavere un gioiello del Barone che crede sia in suo possesso. Ancora una volta, è Christian a salvare Elisa e Agnese: Grey si manifesta a lei con la sua vera identità, svelandole di essere il Principe Cristiano Caracciolo di Montesanto, i cui genitori anni prima sono stati assassinati dal Barone.

Together Production InternationalUna scena di Elisa di Rivombrosa con Armand
Armand è l'assassino di Fabrizio

Intanto, Lucrezia uccide la madre del Barone facendo ricadere le colpe su Elisa e Christian svela la sua identità all'intero popolo di Napoli, espopriando il Barone di tutti i suoi averi e dandone una parte a Elisa per riscattare Rivombrosa. Per sfuggire all'ira del Barone, che la vuole morta, Elisa torna a Rivombrosa mentre viene svelata l'unica responsabile della morte della Baronessa: Lucrezia. Tornata a Rivombrosa, Elisa sfida Armand pretendendo la tenuta, ma durante il loro confronto scopre che è stato proprio lui a uccidere Fabrizio. La memoria del Conte Ristori, però, verrà presto vendicata.

Il riassunto dell'ultima puntata: il finale di Elisa di Rivombrosa

Armand è morto, in seguito a una rissa con Martino, figlio di Fabrizio, e Victor, da sempre sostenitore di Elisa in quanto follemente innamorato di lei. A Napoli, intanto, il Principe Cristiano è finalmente uscito allo scoperto abbandonando l'identità parallela di Christian Grey ed è ospitato a casa di Isabella per rimettersi in forze, dopo le torture subite dal Barone, supportato dal suo popolo. A Rivombrosa si certifica la morte di Armand Benac: Victor, tacendo la complicità di Martino, confessa di averlo sparato per legittima difesa. Sopraggiunge Elisa, preoccupata per Martino, ma non sa che il ragazzo si è già messo in fuga e che la vittima dell'omicidio di cui tutti parlano è proprio Armand Benac, l'assassino di Fabrizio.

Together Production InternationalI fratelli Benac in Elisa di Rivombrosa
I fratelli Benac in Elisa di Rivombrosa

Il Prefetto chiede nuovamente conferma a Victor della sua versione dei fatti, supponendo che l'uomo non fosse solo. Victor depista le indagini su Martino, assicurando sia a Elisa che al Prefetto che il ragazzo era a caccia nel momento della morte di Armand. Victor tranquillizza Elisa e le chiede di portare Juliette (Elisa Pellini) con lei a Torino, mentre lui viene trascinato dalle autorità. Elisa è intenzionata a trovare Martino per assicurarsi che stia davvero bene e, sconsolata, dopo averlo cercato ovunque, fa ritorno a Rivombrosa. Si imbatte in lui sulla tomba di Fabrizio, dove i due hanno un intenso confronto. Martino ammette le sue colpe con Elisa e dice che Victor gli ha salvato la vita assumendosi lui la responsabilità dell'omicidio del fratello Armand. Intanto Juliette arriva a Torino e trova ospitalità presso Anna e Antonio.

Martino vuole assumersi le sue colpe ed Elisa decide di accompagnarlo da Victor, che intanto sta ripetendo e confermando la sua versione dei fatti circa l'omicidio del fratello Armand al Prefetto. Anche Juliette sopraggiunge all'interrogatorio, perché vuole testimoniare nonostante non abbia visto assolutamente nulla dell'accaduto per scagionare Victor e non perdere anche lui. Il Prefetto non crede alla deposizione di Victor e continua a tartassarlo di domande, ma infine si convince della versione dell'uomo che viene rilasciato in quanto ha ucciso per legittima difesa. Elisa si confronta con Victor e lo ringrazia per quanto sta facendo per lei, per Martino e per Rivombrosa. A quel punto, Victor si dichiara a Elisa e la chiede in sposa, quando sopraggiunge Martino dicendo entusiasta alla Contessa che Victor l'ha aiutato a entrare all'Accademia Militare di Parigi. La vedova Ristori è senza parole dopo la richiesta di matrimonio di Victor, che viene supportato da Martino.

Elisa, nonostante l'entusiasmo del ragazzo, rifiuta la proposta di matrimonio e spiega a Victor che non potrà mai sposarlo perché molto presto andrà a Napoli a raggiungere l'uomo che ama, il Principe Cristiano, subito dopo il matrimonio di Anna e Antonio. Victor è profondamente turbato dalle rivelazioni di Elisa. L'uomo si chiude nel suo studiolo in lacrime e sembra meditare qualcosa: imbraccia un'arma e se la punta alla testa, ma non trova il coraggio di commettere l'estremo gesto e spara un colpo in aria, nel vuoto, sciogliendosi in un pianto disperato.

A Napoli, intanto, il principe Cristiano sta guarendo e rimettendosi in forze, così Isabella scrive una lettera alla Contessa per tranquillizzarla. A Rivombrosa continuano i preparativi per il matrimonio di Anna e Antonio ed è evidente che Victor trama qualcosa. Durante la cerimonia, a cui decide di non partecipare, si addentra nella biblioteca del castello e chiude la porta a chiave. Intercetta la lettera di Isabella sulle buone condizioni di salute di Cristiano e sui sentimenti che il Principe prova per Elisa, e queste notizie lo fanno impazzire di gelosia. Così, Victor esce dalla biblioteca dove si era rintanato, mentre tutti festeggiano il matrimonio della Marchesa e del Dottore, facendo sparire la lettera dandole fuoco. A cerimonia conclusa, Martino parte per l'Accademia e Victor sopraggiunge giusto in tempo per salutarlo.

Elisa e Victor si trovano insieme quando a lei arriva una lettera, manomessa da Victor, che fornisce alla Contessa brutte (false) notizie sulla vita di Cristiano. Fa tutto parte del diabolico piano di Victor per avere Elisa tutta per sé: Elisa si accascia al suolo, stremata dal dolore, e non si capacita di quanto ha letto nella lettera. Secondo lo scritto, infatti, Cristiano sarebbe morto. A Napoli, invece, il Principe si è finalmente rimesso in piedi ed è intenzionato a partire per ricongiungersi a Elisa. Finalmente ha avuto il suo riscatto: infatti, viene raggiunto da un uomo del Re che lo convoca a Palazzo per eleggerlo Consigliere, mentre il Barone di Conegliano lo osserva sprezzante da lontano.

Sono passati molti giorni a Rivombrosa ed Elisa è sempre più sofferente e depressa, ma decide improvvisamente di partire comunque per Napoli. Victor si trova lì e cerca di distoglierla dall'idea, ma la Contessa - inconsapevole delle cattive azioni di Victor e delle sue reali intenzioni - è irremovibile: partirà per Napoli per dare l'ultimo saluto a Cristiano. Victor si offre, a quel punto, di accompagnarla fino a Genova ed Elisa ingenuamente acconsente. I due partono insieme a bordo di una carrozza e, mentre si trovano nel bosco, Victor si mostra amorevole e affabile con Elisa, come è sempre stato.

Improvvisamente, però, con una scusa devia il tragitto e si dirige con Elisa alla sua cascina, millantando di dover recuperare alcuni documenti utili. Intanto, mentre Antonio e lo stalliere Angelo (Pierluigi Coppola) fanno il punto della situazione su Rivombrosa, da risanare per i danni economici riportati dopo l'operato di Benac, all'improvviso alla tenuta arriva Cristiano, che viene accolto con gioia dalla piccola Agnese ma con comprensibile sgomento da tutti gli altri, che pensavano fosse morto. Anna e Antonio spiegano la situazione al Principe Cristiano, che trova la finta lettera ricevuta da Elisa.

Together Production InternationalUna scena di Elisa di RIvombrosa con Victor
Victor trova la lettera di Cristiano e la nasconde a Elisa

Una delle domestiche dirige immediatamente i sospetti su Victor: è convinta che sia stato lui, per amore di Elisa, a manomettere le lettere e a far credere alla Contessa che il Principe fosse morto. Antonio, Angelo e Cristiano si mettono sulle tracce di Elisa e Victor, frattanto sopraggiunti alla cascina dove lui l'ha rapita e incatenata. Benac ha intenzione di tenerla segregata lì fino a quando lei non si innamorerà di lui, evenienza che la Contessa con coraggio nega e respinge con tutta se stessa in quanto non è Victor l'uomo che ama e non lo sarà mai.

Alla cascina arriva Cristiano che riesce a sentire la voce di Elisa nelle segrete. I due finalmente si rivedono: lui riesce a liberarla e Victor assiste impotente alla loro fuga, consapevole che il suo ultimo disperato gesto non è valso a nulla. Elisa e Cristiano arrivano finalmente a Rivombrosa, dove vengono accolti con gioia da tutti. La scena finale ci mostra Elisa sulla tomba di Fabrizio, il suo primo grande amore e padre della figlia Agnese e di Martino: la Contessa Ristori poggia la spada di Fabrizio sulla sua lapide, quasi a volergliela restituire.

Together Production InternationalAlessandro Preziosi e Vittoria Puccini in una scena
Per i fan (e non solo) l'unico grande amore di Elisa è Fabrizio

Curiosità: nonostante l'happy ending della seconda stagione, quella di Elisa di Rivombrosa non è una storia a lieto fine. Nella serie sequel, La figlia di Elisa - Ritorno a Rivombrosa, apprendiamo che Elisa è morta pochi anni dopo le vicende narrate nella seconda stagione per malattia. Inoltre, è intuibile che non abbia mai vissuto a pieno la storia d'amore con Cristiano ma che abbia deciso di abbandonarlo e di votare la sua vita alle persone a lei care e alla memoria di Fabrizio, il suo unico grande vero amore.

Ricordiamo che Elisa di Rivombrosa andrà in onda in replica su Canale 5 per l'intera estate 2020 e che tutti gli episodi della serie sono disponibili in streaming su Mediaset Play.

Leggi anche

      NoSpoiler Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Accetta e continua per prestare il consenso all'uso di tutti i cookie. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi . Potrai consultare le nostre Informativa privacy e Policy sui cookie aggiornate in qualsiasi momento.