I sequel di 365 giorni sono in arrivo: gli ultimi aggiornamenti sui nuovi film con Michele Morrone

Buone notizie per i fan del film erotico polacco: Netflix sarebbe al lavoro sui capitoli successivi, di cui ha preso il controllo anche creativo.

Netflix Una scena di 365 giorni

È stato il film che ha fatto scalpore nell’estate 2020 e date le view - che si sono sommate a critiche e polemiche – sembrava fin troppo scontato proseguire con un vero e proprio franchise bollente. I sequel di 365 giorni erano già stati annunciati, ma da Deadline è arrivato un aggiornamento importante: Netflix sarebbe in piena fase produttiva e l’arrivo dei nuovi film potrebbe essere molto vicino.

Abbiamo lasciato i due protagonisti sospesi in un finale aperto, con un attentato in galleria a Laura, il grande amore di Massimo. La ragazza è morta? O la rivedremo nel prossimo capitolo?

Scopriamo tutte le informazioni disponibili sui sequel di questa controversa pellicola.

Attenzione agli spoiler se non volete sapere cosa succede dopo gli ultimi titoli di coda!

Di cosa parla il sequel di 365 giorni

I fan della coppia possono stare tranquilli: rivedranno sia il sexy divo Michele Morrone che la rivelazione polacca Anna-Maria Sieklucka nel nuovo film.

In altre parole, Laura sopravvive all’incidente e può riprendere la sua storia ad alto tasso erotico e di pericolo con il gangster italiano. Nuove complicazioni, però, attendono la coppia: i problemi familiari di lui e una new entry, un uomo misterioso che farà di tutto per separare Laura dall’uomo che ama.

In realtà il debutto è stato accompagnato da critiche feroci, proprio per l’inizio della storia: Massimo, un criminale siciliano, rapisce Laura, in vacanza in Italia, perché ne rimane folgorato a prima vista. Promette di non forzarla, e di darle un anno di tempo: se in quei dodici mesi non avrà perso la testa per lui, la lascerà libera. Dopo le prime proteste, la ragazza cederà molto presto al fascino (e al fisico) di Massimo, e trasformerà la sua condizione di donna rapita in quella di una fidanzata innamorata.

Le critiche sono state molto aspre, contro la rappresentazione del concetto di rapimento, di una vicenda in cui la donna non è consenziente e poi lo diventa, forse perché affetta dalla Sindrome di Stoccolma. Varie petizioni hanno chiesto di rimuovere il film dalla piattaforma.

In realtà se 365 giorni era stato semplicemente acquisito da Netflix, i sequel saranno produzioni interne, coordinate dalla piattaforma stessa, che vigilerà sull’opportunità dei temi e delle scene proposte.

Vedremo quindi probabilmente più colpi di scena, più azione, “più budget” ma meno momenti controversi. La regia è sempre affidata a Barbara Białowąs e Tomasz Mandes e la sceneggiatura seguirà i libri di Blanka Lipinska, una trilogia in stile Cinquanta sfumature.

NetflixLa scena nella doccia in 365 giorni
Attrazione fatale

Il cast del sequel di 365 giorni

Al fianco di Morrone e di Anna-Maria Sieklucka rivedremo Magdalena Lamparska nel ruolo di Olga. Tra le new entry invece Simone Susinna, modello italiano che interpreterà Nacho.

Ecco l’elenco di attori e interpreti di 365 giorni, che potremmo rivedere nel sequel.

  • Anna-Maria Sieklucka - Laura Biel
  • Michele Morrone - Don Massimo Torricelli
  • Magdalena Lamparska - Olga
  • Bronisław Wrocławski - Mario
  • Otar Saralidze - Domenico
  • Natasza Urbańska - Anna
  • Grażyna Szapołowska - Klara Biel, madre di Laura
  • Tomasz Stockinger - padre di Laura
  • Gianni Parisi - Massimo
  • Mateusz Łasowski – Martin

Non abbiamo ancora una data d'uscita del primo film ma, considerati i ritmi serrati di lavorazione di Netflix, potremmo aspettarlo entro fine anno.

  • Non c'è ancora una data d'uscita ufficiale per il sequel di 365 giorni ma potrebbe arrivare entro il 2021.

  • Il destino di Laura si scoprirà nel sequel, ma l'attrice è confermata nel cast. Chi volesse sapere come prosegue la storia, può leggere la trilogia di Blanka Lipinska.

  • Michele Morrone ha confermato che prenderà parte anche ai sequel.

Leggi anche

      Cerca