La storia di Emil Blonsky aka Abominio dopo L'Incredibile Hulk

Autore: Giuseppe Benincasa ,
Copertina di La storia di Emil Blonsky aka Abominio dopo L'Incredibile Hulk

Così come Iron Man L'Incredibile Hulk è uscito nei cinema nell'ormai lontano 2008 e fa parte di quel magico anno in cui è iniziato il Marvel Cinematic Universe (MCU).

Il film diretto da Louis Leterrier fa parte della Fase 1 di questo universo cinematografico e ha introdotto personaggi come Bruce Banner/Huk e il Generale Ross che si sono visti anche in film successivi dell'MCU.

Advertisement

Altri personaggi invece come l'interesse amoroso di Banner Elizabeth Ross e il villain Emil Blonsky/Abominio sono scomparsi dai radar. Il motivo di ciò è ovviamente da imputare alla scarsa risposta di pubblico che la pellicola ebbe all'uscita nelle sale.

Con il passare del tempo e con l'aumentare dell'interesse dei fan verso questo universo L'Incredibile Hulk ha assunto un diverso "peso" all'interno dell'MCU. Così in molti si sono chiesti come mai dalla fine della prima avventura Marvel Studios di Brune Banner non si sono più visti questi due personaggi.

Sul ritorno di Elizabeth Ross (interpretata da Liv Tyler) ci sono diverse teorie, mentre è ormai certo che Abominio (interpretato da Tim Roth) tornerà nell'MCU a distanza di più di un decennio dalla sua prima e unica apparizione (notizia appresa per la prima volta nel dicembre 2020 dalle parole del capo di Marvel Studios Kevin Feige durante l'annuale Investor Day Disney).

Quindi Tim Roth tornerà nei panni di Abominio nella serie TV #She-Hulk, che sarà disponibile dal 18 agosto 2022, secondo questo calendario, su Disney+. Nello show ci sarà anche Mark Ruffalo nel ruolo di Bruce Banner.

Cosa è successo a Emil Blonsky dopo aver affrontato il Golia Verde alla fine de L'Incredibile Hulk?

Marvel Studios
Abominio
Abominio nella battaglia contro Hulk

Emil Blonsky è stato presentato come un soldato dedito al combattimento che voleva essere sempre il migliore nel suo campo.

L'incontro con il Golia Verde ha però condizionato la mente di Blonsky che da semplice umano si sentiva impotente contro Hulk. Ciò ha portato il soldato interpretato dal sempre ottimo Tim Roth a decidere di farsi iniettare il siero del supersoldato (sì quello di Capitan America).

Advertisement

Nonostante ciò, la forza di Hulk non aveva pari e Blonsky decise di giungere a un punto di non ritorno subendo una trasfusione di sangue del Mostro Verde.

Facendo ciò Blonsky ha abbandonato la sua controparte umana diventando in tutto e per tutto il villain Abominio, senza possibilità di tornare indietro.

Come nella migliore tradizione di un cinecomic, Hulk ha incontrato il suo nemico principale alla fine del film mettendo in atto una dura e spettacolare battaglia. La fine della lotta che ha visto vincitore Hulk ha offerto l'ultima inquadratura dedicata a un Abominio sconfitto:

Marvel Studios
Hulk vs Abominio
Abominio sconfitto alla fine de L'Incredibile Hulk

Dopo di ciò Abominio non si è più visto ma è stato menzionato due volte in altrettante discussioni che hanno coinvolto l'agente dell'agenzia segreta denominata S.H.I.E.L.D. Phil Coulson. Queste possono essere utili a capire cosa è successo al villain nell'ultimo decennio.

Il cortometraggio su Abominio

La prima occasione nella quale Abominio viene menzionato dopo la fine de L'Incredibile Hulk è all'interno del cortometraggio dal titolo Irripetibili Marvel: Il Consulente (in originale Marvel One Shot: The Consultant) nel quale si assiste a una conversazione tra Coulson e l'agente Sitwell.

Advertisement

L'argomento di cui i due trattano è quello spigoloso che riguarda la formazione del supergruppo chiamato The Avengers.

Secondo quanto raccontato da Coulson a Sitwell, il consiglio che gestiva la famosa Iniziativa Vendicatori - il Consiglio di Sicurezza Mondiale - aveva intenzione di assoldare Blonsky come membro del team. La motivazione è che lo consideravano un eroe di guerra che aveva affrontato il "vero" cattivo, ossia Hulk.

Ciò è altamente plausibile dato che Hulk è sempre stato considerato un villain da parte del Generale Ross che, di fatto, è un uomo del Governo degli Stati Uniti.

Quando Coulson spiega la situazione a Sitwell, quest'ultimo chiede al collega se Blonsky è in custodia sotto lo S.H.I.E.L.D..

Advertisement

Coulson risponde che Blonsky è detenuto nel settore del Generale Ross.

Marvel Studios
Sitwell e Coulson a colloquio
Coulson rivela l'ubicazione di Blonsky

Alla fine Blonsky non è stato parte del team degli Avengers. Ciò grazie al fatto che Coulson ha chiesto a Tony Stark di parlare con Ross e "infastidirlo" a suo modo a tal punto da fargli rinunciare a Blonsky.

Un assaggio di questo incontro lo si ha nella scena dei titoli di coda mostrata alla fine de L'Incredibile Hulk.

Si precisa che il corto è contenuto tra gli extra dell'edizione Home Video del film Thor del 2013 e ha una durata di circa 4 minuti. Lo stesso lo si può vedere anche su Disney+ all'interno della sezione Marvel denominata Irripetibili Marvel.

Prodotto Consigliato 12.99€ da Amazon 8.09€ da Marvel

Abominio in Agents of S.H.I.E.L.D.

Abominio è stato menzionato anche nella serie TV #Agents of S.H.I.E.L.D. all'interno del 13esimo episodio della prima stagione dal titolo Il treno.

Questa volta Coulson utilizza Abominio per "minacciare" l'agente Grant Ward con un declassamento. Nello specifico Coulson dice:

Se metti a rischio un'operazione o se qualcuno si fa male dovrò riassegnarti a Barrow in Alaska e passerai il resto dei tuoi anni coprendo i turni di notte davanti la crio-cella di Blonsky.

Questo simpatico omaggio della prima serie Marvel live-action a L'Incredibile Hulk pone Emil Blonsky all'interno di una cella criogenica nella quale Abominio è stato praticamente ibernato.

La sopravvivenza di Abominio in ibernazione è dovuta anche e soprattutto alla presenza del siero del supersoldato all'interno del suo corpo. Per lo stesso motivo Steve Rogers è potuto sopravvivere ibernato nei ghiacciai per ben 66 anni.

Si ricorda che la prima stagione della serie sugli agenti dello S.H.I.E.L.D. è ambientata dopo i fatti del film The Avengers.

Abominio in Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli

Abominio appare a sorpresa in una scena del film Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli. In questa scena più o meno a metà film, Abominio si trova sul ring centrale di un fight club nella città di Macau. Sul ring Abominio combatte contro Wong, lo Stregone Supremo amico di Doctor Strange protagonista di diverse pellicole dell'MCU, e viene sconfitto a seguito di un trucco magico dello stregone.

Marvel Studios
Il ring centrale di Macau con Wong e Abominio
Wong e Abominio lottano a Macau

Alla fine della scena, Wong riporta Abominio nella sua cella. Questa, grazie alla serie She-Hulk Attorney at Law, sappiamo che si trova nella DODC Supermax Prison, ovvero la prigione di massima sicurezza per sovrumani del Dipartimento per il Contenimento Danni ovvero il Damage Control.

Marvel Studios
Wong e Abominio nello spogliatoio di Macau
Wong apre il portale

Abominio in She-Hulk

Non si sa quale sia stato il destino di Blonsky a seguito del Blip scaturito dall'uso delle Gemme dell'Infinito da parte di Thanos nel film Avengers: Infinity War: è stato "blippato" o no?

Da ciò che si è visto nel trailer, Abominio nella sua forma umana di Emil Blonsky è dentro una cella nella prigione di massima sicurezza per sovrumani e la protagonista Jennifer Walter sarà il suo legale. Al momento, prima della messa in onda della serie - secondo questo calendario - non si sa come Abominio è riuscito a tornare alla sua forma umana.

She-Hulk: Attorney at Law She-Hulk: Attorney at Law In "She-Hulk: Attorney at Law,” dei Marvel Studios, Jennifer Walters - un avvocato specializzato in casi legali superumani - vive una complicata vita da trentenne single, e si dà il ... Apri scheda

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Hulk: i film e le serie TV col Golia Verde di Marvel

Il personaggio di Hulk ha una lunga e travagliata storia alle spalle, dall'esordio in TV negli anni '70 al successo nel Marvel Cinematic Universe.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
Hulk: i film e le serie TV col Golia Verde di Marvel

Quante volte uno scienziato può perdere la calma, strapparsi i vestiti e diventare verde dalla rabbia?

Innumerevoli volte, se si tratta di Bruce Banner!

Sto cercando altri articoli per te...