Tutto su Casa Velaryon, i Signori delle maree di House of the Dragon

Autore: Francesca Musolino ,
Copertina di Tutto su Casa Velaryon, i Signori delle maree di House of the Dragon

Il 22 agosto 2022 farà il suo debutto la serie TV House of the Dragon il primo spin-off su Il trono di Spade, la nota serie di successo prodotta da David Benioff e D. B. Weiss e tratta dai libri di George R.R. Martin. House of the Dragon è un prequel che mostrerà le origini della Casa Targaryen, ma verrà dato spazio anche ad altre casate che avranno un ruolo fondamentale nella storia: in particolare la Casa Velaryon, una delle famiglie più importanti del Continente Occidentale e la Casa Hightower di Alta Torre, uno dei più importanti e potenti vassalli di Casa Tyrell.

Di seguito spieghiamo meglio chi sono i Velaryon. Ma prima di ciò, facciamo un breve riepilogo per chi non ha visto Il Trono di Spade o per chi vuole fare mente locale prima di guardare House of the Dragon.

Advertisement

La storia de Il Trono di Spade è ambientata in un mondo immaginario diviso tra il Continente Occidentale, che si chiama Westeros e il Continente Orientale, che si chiama Essos. Al loro centro si trova la capitale di Approdo del Re, luogo fulcro della storia in cui è situato il Trono di Spade dei Sette Regni. I Sette Regni inizialmente sono tutti indipendenti e governati da diverse Case nobili e potenti. Mentre con l'inizio delle future guerre scatenate dai Targaryen, le varie Case vengono sconfitte oppure sottomesse al re di turno. Le Case che riescono a sopravvivere a tutto ciò e che sono ancora presenti nella fine de Il Trono di Spade, sono le seguenti:

  • Casa Arryn, governa la Valle di Arryn da Nido dell'Aquila.
  • Casa Baratheon, governa le Terre della Tempesta da Capo Tempesta. 
  • Casa di Bronn, governa l'Altopiano dal castello di Alto Giardino. 
  • Casa Greyjoy, governa le isole di Ferro dal castello di Pyke. 
  • Casa Lannister, governa le Terre dell'Ovest da Castel Granito. 
  • Casa Martell, governa Dorne dal castello di Lancia del Sole.
  • Casa Stark, casa reale del Regno del Nord. 
  • Casa Tully, governa le Terre dei Fiumi da Delta delle Acque. 

Le origini di Casa Velaryon

Casa Velaryon ha origine nell'Antica Valyria proprio come i Targaryen, Casa con cui si sono alleati fin dai tempi remoti. Si tratta di un'antica casata che appartiene alle Terre della Corona e risiede a Driftmark, la più grande fra le isole della Baia delle Acque Nere. Il loro stemma è rappresentato da un cavalluccio marino argentato su sfondo verde mare. I Velaryon approdano a Westeros prima dei Targaryen e dopo essersi insediati a Driftmark, ben presto monopolizzano i commerci navali diventando i Signori dei mari, mentre i Targaryen conquistano i cieli a cavallo dei loro draghi.

Advertisement

Casa Velaryon: la famiglia

I Velaryon per mantenere pura la loro discendenza Valyria, decidono di unirsi in matrimonio soltanto con i Targaryen. La prima unione nota è quella tra Aerion Targaryen e Valaena Velaryon, i quali hanno tre figli: Visenya, Rhaenys e Aegon (il futuro Conquistatore). In tale periodo storico a capo della casa Velaryon vi è invece Lord Daemon Velaryon, Signore delle Maree e nominato in seguito come Maestro della flotta navale da Aegon il Conquistatore, a cui Daemon dona pieno appoggio durante la sua ascesa al potere. Lord Daemon Velaryon ha due figli (la moglie è ignota), Aethen e Corlys: il primo succede al padre sia come Signore delle Maree che come Maestro della Flotta di Aegon, mentre il secondo diventa Lord Comandante della Guardia Reale. Aethen si sposa con Lady Alarra Massey con la quale ha diversi figli, tra cui Daemon e Alyssa: quest'ultima si unisce in matrimonio con Aenys I Targaryen, dal quale ha sei figli tra cui il futuro re Jaehaerys I Targaryen. Daemon eredita a sua volta dal padre i titoli di Signore delle Maree e Maestro della flotta; inoltre diventa anche Primo Cavaliere del Re al servizio del nipote Jaehaerys I Targaryen. Corlys Velaryon sposa invece la principessa Rhaenys Targaryen, conosciuta come "Regina che non fu mai", figlia di Aemon Targaryen e nipote di Jaehaerys I. La coppia ha due figli, Laenor e Laena.

La storia di Casa Velaryon

La trama di House of the Dragon inizia con il Gran Consiglio del 101 AC, che vede riuniti oltre mille Lord di tutto il Regno per decidere il successore di re Jaehearys I Targaryen. Questo porta alla cosiddetta Danza dei Draghi, vale a dire una serie di lotte civili interne per la successione, in cui anche la Casa dei Velaryon ha un ruolo di rilievo. In House of the Dragon i Velaryon tuttavia non vengono mostrati come una Casa brutale come quella dei Targaryen. Semplicemente avendo anche loro diritto al Trono, combatteranno come tutti per l'eredità legittima.

Perché Casa Velaryon non è ne Il Trono di Spade

La Casa Velaryon non è presente ne Il Trono di Spade, in particolar modo perché gli anni che li hanno visti protagonisti - secondo i libri di George R.R. Martin - sono antecedenti al periodo in cui la serie è ambientata. La trama di House of the Dragon infatti si svolge 200 anni prima di quanto mostrato nella serie de Il Trono di Spade, mentre la storia della Casa Velaryon è principalmente legata al periodo antecedente all'ascesa sul Trono di Viserys I Targaryen.
Una figura che poteva comparire ne Il Trono di Spade è quella di Aurane Waters. Un bastardo di Velaryon, noto per questo come il Bastardo di Driftmark, che inizialmente combatte come marinaio mercenario per Stannis Baratheon, durante la Guerra dei Cinque Re. Ma questa parte nella serie non è stata inclusa così come tante altre non inerenti, tra cui proprio la storia della Casa Velaryon; Casa che invece diventa una protagonista in House of the Dragon.

House of the Dragon sarà trasmessa su Sky Atlantic in contemporanea con l'emittente statunitense HBO il 22 agosto, mentre dal 29 agosto gli episodi saranno disponibili anche in lingua italiana.

Via Screenrant

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Advertisement
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

House of the Dragon al buio, HBO risponde ai fan furiosi

Leggi per scoprire come mai i fan di House of the Dragon si sono tanto arrabbiati dopo la messa in onda del settimo episodio.
Autore: Francesca Musolino ,
House of the Dragon al buio, HBO risponde ai fan furiosi

Sembra che stia diventando quasi un vizio di House of the Dragon quello di riportare nella serie non solo i tributi e i riferimenti a Il Trono di Spade, ma anche gli stessi errori. Nel terzo episodio dello spin-off infatti c'era già stata una svista che aveva fatto divertire i fan, perché ricordava proprio lo stesso scenario di quando ne Il Trono di Spade era comparso un bicchiere di Starbucks.

Questa volta invece da ridere c'è ben poco ed è dovuta intervenire la stessa HBO, per calmare le ire dei fan  furiosi per quanto è accaduto nel settimo episodio di House of the Dragon. Durante alcune scene ambientate nella tarda notte, il buio era talmente oscuro da non permettere quasi la visione di ciò che stava accadendo sullo schermo. La stessa situazione che era capitata nell'episodio La Lunga Notte de Il Trono di Spade durante la battaglia contro gli Estranei.

Sto cercando altri articoli per te...