Mark Ruffalo padre di Ryan Reynolds in un film Netflix sui viaggi nel tempo

Autore: Federica Lucia ,
Copertina di Mark Ruffalo padre di Ryan Reynolds in un film Netflix sui viaggi nel tempo

Tra i tanti progetti in cantiere della piattaforma streaming più famosa e più prolifica del momento c'è la pellicola sci-fi The Adam Project.

Nella commedia fantascientifica la sopravvivenza del mondo è affidata ad un viaggio nel tempo e ad una correzione della linea temporale da parte di un padre e un figlio. Sembra un lavoro per supereroi e infatti i protagonisti saranno niente meno che Hulk e Deadpool.

Advertisement

Non siamo impazziti e neanche Netflix oserebbe tanto, stiamo parlando degli attori che hanno reso celebri i personaggi dei fumetti, Mark Ruffalo e Ryan Reynolds. I due infatti, insieme a Jennifer Garner, Zoe Saldana e Catherine Keener, saranno i protagonisti della pellicola già in produzione.

Advertisement

Ruffalo vestirà i panni di un brillante fisico e Reynolds sarà il figlio che, determinato a riscattare il proprio passato e desideroso di ricongiungersi col defunto padre, compirà un viaggio indietro nel tempo per chiedere aiuto al sé tredicenne. Padre e figlio, che grazie al salto indietro saranno coetanei, dovranno correggere le cose e garantire una sopravvivenza all'intera umanità, impedendo ad una malvagia Catherine Keener di rubare la macchina del tempo.

The Adam Project, scritto da Jonathan Tropper e David Ellison, sarà diretto da Shawn Levy. A produrlo, oltre alla società Skydance, saranno lo stesso Levy e Ryan Reynolds attraverso le rispettive società di produzione, 21 Laps Entertainment  e Maximum Effort.

Niente di nuovo sotto il sole di partnership e collaborazioni, Levy e Reynolds hanno infatti lavorato insieme già in Free Guy - eroe per gioco, la cui uscita è stata rinviata causa Covid. Mentre Raynolds e Netflix hanno già unito le forze nella pellicola di Michael Bay 6 Underground.
Come riportato in esclusiva da Hollywood Reporter, ad arricchire il già stellato cast ci saranno Alex Mallari Jr., braccio destro della malvagia Keener, e Walker Scobell - alla sua prima esperienza da attore - che vestirà i panni del Reynolds tredicenne.

The Adam Project, attualmente in produzione a Vancouver, è il primo progetto del The Group Effort Initiative, un programma inclusivo e autofinanziato dallo stesso Reynolds, che mira a dare opportunità di lavoro e insegnamento alle persone di colore nelle produzioni cinematografiche.
Forse non vedremo mai Hulk e Deadpool insieme in un film, ma Ryan Reynolds e Mark Ruffalo sì e saranno comunque impegnati a salvare il mondo.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Advertisement
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

House of the Dragon al buio, HBO risponde ai fan furiosi

Leggi per scoprire come mai i fan di House of the Dragon si sono tanto arrabbiati dopo la messa in onda del settimo episodio.
Autore: Francesca Musolino ,
House of the Dragon al buio, HBO risponde ai fan furiosi

Sembra che stia diventando quasi un vizio di House of the Dragon quello di riportare nella serie non solo i tributi e i riferimenti a Il Trono di Spade, ma anche gli stessi errori. Nel terzo episodio dello spin-off infatti c'era già stata una svista che aveva fatto divertire i fan, perché ricordava proprio lo stesso scenario di quando ne Il Trono di Spade era comparso un bicchiere di Starbucks.

Questa volta invece da ridere c'è ben poco ed è dovuta intervenire la stessa HBO, per calmare le ire dei fan  furiosi per quanto è accaduto nel settimo episodio di House of the Dragon. Durante alcune scene ambientate nella tarda notte, il buio era talmente oscuro da non permettere quasi la visione di ciò che stava accadendo sullo schermo. La stessa situazione che era capitata nell'episodio La Lunga Notte de Il Trono di Spade durante la battaglia contro gli Estranei.

Sto cercando altri articoli per te...