Rocket League: Batman, Joker e Harley Quinn scendono in pista per festeggiare Halloween

Autore: Andrea Guerriero ,
Copertina di Rocket League: Batman, Joker e Harley Quinn scendono in pista per festeggiare Halloween

Eroi e villain di casa DC Comics hanno più volte incrociato i loro destini con quelli dell'universo videoludico. Da Injustice alla serie action di Batman Arkham, passando pure per i classici platform dell'era a 8 e 16 bit, Batman & co. non si sono mai tirati indietro, regalando al popolo geek tante avventure in pixel e poligoni.

Ora, il Bat-segnale si staglia ancora una volta, illuminando a vista i cieli di Rocket League. Sì perché, come annunciato con il trailer visibile poco più in basso, gli sviluppatori di Psyonix hanno stretto una collaborazione con i vertici di DC per festeggiare a dovere Halloween nel loro celebre battle car racer gratis.

Advertisement

Advertisement

Il nuovo evento di Rocket League in occasione della notte più spaventosa dell'anno prende il nome di Haunted Hallows, e si preannuncia come una vera e propria Stagione da brivido. Stagione che, come confermato dal team di sviluppo, prenderà il via su PC e console a partire dal prossimo 14 ottobre. Il nuovo evento darà accesso alle sfide speciali a tema DC e ad una pletora di contenuti esclusivi provenienti direttamente dalla dimensione supereroistica di Gotham City.

Il ritorno del Cavaliere Oscuro sui lidi estremamente competitivi - e divertenti! - di Rocket League sarà celebrato assieme agli appassionati permettono loro di poter sbloccare nel corso del gioco tanti bonus, come l'adesivo e il turbo Dominus di Joker, l'adesivo Gotham's Finest Merc, le ruote e il topper di Harley Quinn e il turbo di Poison Ivy. Sin dalla partenza di Haunted Hallows, i giocatori potranno riscattare gratis il titolo Dark Knight e accedere ad una versione modificata della modalità arcade MTL Rumble, con potenziamenti ispirati a Batman e ai suoi nemici.

Psyonix
Rocket League e DC Comics per festeggiare Halloween

Non è tutto, perché sappiamo che ci sarà spazio anche per una variante dell'Arena di Beckwith Park e, con l'acquisto del relativo pacchetto aggiuntivo, della Batmobile di Rocket League: il DLC comprende le versioni del 1989 e del 2016 dell'iconico veicolo del Cavaliere Oscuro, oltre alle esplosioni per celebrare i gol con i Bat-segnali. 

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Le (vere) case infestate che hanno ispirato film e serie TV

Il cinema e la televisione hanno ispirato produzioni horror di culto con protagoniste case infestate, ma alcuni di esse sono basate su fatti realmente accaduti.
Autore: Verdiana Paolucci ,
Le (vere) case infestate che hanno ispirato film e serie TV

Chi ha detto che la casa è il luogo più sicuro al mondo? Esistono strutture capaci di mettere i brividi anche solo a guardarle. In apparenza si presentano come ville o castelli lussuosi e ben mantenuti, ma per la le loro storie sono in grado di ispirare film e serie TV dell'orrore davvero terrificanti.

Se Amityville si annovera tra le case infestate più famose del cinema, la tenuta in cui è ambientata la trama della serie TV The Haunting of Hill House è ispirata a fatti realmente accaduti. Il suo sequel, #The Haunting of Bly Manor, invece, è basato su Il giro di vite del romanzo di Henry James, che a sua volta si è ispirato a racconti di fantasmi.

Sto cercando altri articoli per te...