Star Wars e Star Trek condividono lo stesso genere? Mark Hamill sostiene di no

Autore: Pasquale Oliva ,
Copertina di Star Wars e Star Trek condividono lo stesso genere? Mark Hamill sostiene di no

Stelle, galassie, pianeti da esplorare, battaglie tra astronavi e razze aliene con cui interagire. È inutile negarlo, l'associazione di queste caratteristiche a produzioni per il grande e il piccolo schermo si traduce in due storici e amatissimi franchise. Parliamo ovviamente di Star Wars e Star Trek, dai più considerati eterni rivali per i molteplici punti in comune. Tra questi, però, non c'è il genere di appartenenza. O almeno così dice Mark Hamill.

Nonostante sia richiesto a gran voce da una fetta di appassionati, un crossover tra Star Wars e Star Trek non è stato mai realizzato (e forse è il caso di mettersi l'anima in pace). I fan possono tuttavia accontentarsi di una serie di divertenti mini-spot pubblicitari realizzati da Uber Eats in cui a sfidarsi a suon di ordinazioni sono Mark Hamill e Sir Patrick Stweart, ovvero gli interpreti di Luke Skywalker (Star Wars) e Jean-Luc Picard (Star Trek) rispettivamente.

Advertisement

Per l'occasione, lo Jedi e il capitano della nave Enterprise sono stati intervistati da Men's Journal e hanno risposto - ovviamente - anche a domande relative ai franchise che li hanno resi famosi in tutto il mondo.

Di particolare interesse è il commento di Hamill circa quella che è probabilmente la più grande e importante differenza tra gli splendidi immaginari creati da George Lucas e Gene Roddenberry: il genere. Per la voce di Joker nella serie animata di Batman, infatti, Star Wars non rientra nella categoria delle produzioni fantascientifiche come Star Trek, ma appartiene alla famiglia del fantasy. E c'è un motivo ben preciso.

Personalmente ritengo che ci sia una differenza di genere tra Star Wars e Star Trek. Star Trek è classica fantascienza, con esseri umani che esplorano lo spazio e incontrano razze aliene. Star Wars è stato invece di proposito ambientato in una galassia lontana lontana perché è fantasy, non fantascienza.

Sulla rivalità tra i due franchise:

Advertisement

Mi è stato spesso chiesto della rivalità tra Star Wars e Star Trek, ma io credo non siano confrontabili. Possono piacerti entrambi, o nessuno dei due.

Ci sarà mai un crossover? Sir Patrick Stuart di certo non si tirerebbe indietro, anzi:

Ammetto che, almeno noi di Star Trek, abbiamo fantasticato su un film su un universo condiviso con Star Wars. C'erano molte idee per far incontrare due universi così iconici, con tutti i loro grandiosi protagonisti. Io, personalmente, ne sarei entusiasta.

A dicembre 2019 si è conclusa la terza trilogia di Star Wars, con #L'ascesa di Skywalker. In attesa di nuove pellicole per le sale cinamtografiche, il 30 ottobre debutterà su Disney+ la seconda stagione di #The Mandalorian. Con Star Trek invece l'appuntamento in TV è doppio, con #Discovery e #Picard, quest'ultima visibile in streaming su Amazon Prime Video.

Star Trek: Picard Star Trek: Picard La fine è solamente l'inizio e dopo aver abbandonato la Flotta della Federazione dei Pianeti Uniti 15 anni prima, l'Ammiraglio Jean-Luc Picard comincia un nuovo capitolo della sua vita. Apri scheda

Voi cosa ne pensate della rivalità tra Star Wars e Star Trek?

Advertisement

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Christian Bale: "Esperienza monotona sul set di Thor 4"

Scopri le ultime dichiarazioni rilasciate da Christian Bale sull'esperienza vissuta durante le riprese di Thor 4, dove veste i panni di Gorr.
Autore: Rebecca Megna ,
Christian Bale: "Esperienza monotona sul set di Thor 4"

Thor: Love and Thunder è approdato nelle sale cinematografiche italiane lo scorso 6 luglio 2022, con Christian Bale nel ruolo di Gorr il Macellatore di Dei. L'attore britannico, senza peli sulla lingua, ha raccontato come ha vissuto l'esperienza sul set del film Marvel attraverso un'intervista per la rivista GQ. Sembra proprio che per l'interprete del nemico degli dei non sia stato un percorso particolarmente eccitante. Bale si era già espresso sul suo personaggio, poco dopo l'uscita del film, rivelando la sua iniziale preoccupazione per il particolare look del personaggio Gorr.

In questa nuova intervista, invece, l'attore classe '74 ha ammesso che è stato davvero difficile mantenere i panni del Macellatore di Dei in Thor 4 per via dei momenti "morti" sul set. In particolare, gli è stato chiesto se questo genere di film faccia al caso suo oppure no.

Sto cercando altri articoli per te...