Netflix spenderà 17 miliardi di dollari nel 2020 per nuovi contenuti

Netflix Il logo del servizio Netflix

Grandi progetti per quest'anno per il servizio di streaming on demand: gli investimenti non mancheranno, dopo un 2019 che ha regalato anche numerosi candidati ai Premi Oscar.

Netflix vivrà un 2020 all'insegna delle grande spese. È quanto anticipano gli analisti di BMO Capital Markets di Wall Street, che hanno calcolato investimenti per circa 17,3 miliardi di dollari per l'arrivo di nuovi contenuti sulla piattaforma di streaming in abbonamento.

Come riportato da Variety, si tratta di un ulteriore aumento rispetto agli investimenti per 15,3 miliardi visti nel 2019, in un trend che – assicurano gli analisti – è destinato a proseguire con un'ascesa: entro il 2028, ci si aspetta che Netflix investa ben 26 miliardi di dollari l'anno, per portare nuovi contenuti ai suoi abbonati.

Secondo Dan Salmon, analista per BMO, questo dimostra un ottimo stato di salute per il mondo dello streaming, con piattaforme come Apple TV Plus e Disney + che non stanno affatto saccheggiando il mercato di Netflix:

Rimaniamo fermamente convinti che tutta questa narrativa legata a una guerra tra le diverse piattaforme di streaming sia falsa, e che ci saranno invece molteplici vincitori, nello streaming globale.

Cerillion su Creative Commons / CC BY 2.0Il logo di Netflix in un'immagine simbolo
Secondo gli analisti, gli investimenti di Netflix continueranno ad aumentare, con cifre da capogiro nel 2028

Gli analisti di BMO non sono gli unici a parlare di un momento roseo per Netflix: secondo John Blackledge, di Cowen & Co., l'ultimo quarto del 2019 della piattaforma ha fatto registrare un aumento del 3%, rispetto al 2018, nella quantità di ore di programmi completamente originali proposti (802 ore complessive), con anche opere che sono finite candidate agli Oscar, come The Irishman e Storia di un matrimonio.

Difficile, in sintesi, immaginare che le ulteriori piattaforme video in streaming possano tagliare il mercato di Netflix, che si prepara invece a un 2020 di crescita e grandi spese, nel tentativo di proporre nuovi contenuti ai suoi sottoscrittori.

Netflix è disponibile in Italia con diverse formule di abbonamento: potete decidere di sottoscrivere un piano da 7,99 euro mensili (senza HD e con un dispositivo utilizzabile per volta), un piano da 11,99 euro mensili (con HD e due dispositivi) o un piano da 15,99 euro mensili (con ultra HD e quattro dispositivi utilizzabili). Nel Belpaese, la piattaforma è forte anche degli accordi siglati con Mediaset per la produzione di contenuti originali e con Sky per la trasmissione dei suoi contenuti sull'emittente satellitare.

Immagine di copertina usata con licenza: CC BY 2.0

Leggi anche

      Cerca