Vedremo mai il viaggio nel tempo di Capitan America in un film?

Disney/Marvel Studios Chris Evans come Capitan America

Un'avventura incredibile che potrebbe portare anche a un incontro con un vecchio rivale. Vedremo mai cosa è successo davvero?

Nel finale di Avengers: Endgame vediamo Capitan America partire per quella che scopriremo essere la sua ultima missione. L'eroe si lancia in un viaggio nel passato per riportare le Gemme dell'Infinito e Mjolnir a casa, rimettendo in ordine le timeline (con un'importante eccezione).

Una volta compiuto il suo dovere, invece di tornare al presente, Steve decide di ricongiungersi con il suo amore di sempre Peggy Carter, con cui vivrà una vita felice per decenni fino a quando, ormai invecchiato, deciderà di cedere il proprio scudo e il ruolo di Capitan America all'amico e compagno di avventure Sam Wilson. Un finale emozionante per uno dei più amati eroi del Marvel Cinematic Universe, che però lascia aperta una domanda: esattamente cosa è successo durante quel viaggio nel tempo?

Le criticità di quel passaggio

Disney/Marvel StudiosChris Evans come Capitan America

Poiché il punto di vista dello spettatore resta fisso sul presente, il viaggio di Cap pare durare pochi secondi. Lo si vede partire e poi subito dopo ricomparire sulla panchina a bordo lago, pronto per la sua chiacchierata con Sam. Tuttavia, le avventure di Steve in giro per le epoche passate sono state sicuramente piuttosto lunghe e, in alcuni casi, non semplicissime. 

Per alcune Gemme dell'Infinito probabilmente se la sarebbe cavata con poco. Riportare quella del Tempo all'Antico ad esempio non dovrebbe aver creato complicazioni troppo grandi. Già più complesso è restituire lo Scettro di Loki o rimettere il Tesseract all'interno della struttura dello S.H.I.E.L.D. da cui l'ha prelevato insieme a Tony negli anni '70. Già il discorso si fa più intricato per tutte le altre: come ha fatto a infiltrarsi ad Asgard per riportare l'Aether a Jane Foster? Come ha potuto il terrestre Steve Rogers in solitaria ad attraversare le galassie per raggiungere i vari pianeti in cui erano conservate le Gemme? E soprattutto, come si sono chiesti in molti dopo l'uscita del film, come è stato reincontrare il vecchio rivale Teschio Rosso su Vormir?

Tutte queste domande restano senza risposta. Lo spettatore deve semplicemente accettare che, in un modo o nell'altro, è andato tutto bene e Cap ha compiuto la sua missione. Dopotutto questo avviene dopo quasi tre ore di film e la risoluzione della trama di Avengers: Endgame. Non c'è né il tempo, né la necessità che sia questo film a dare una risposta a tutte quelle domande. Tuttavia nulla vieta che sia un'altra pellicola a raccontare cosa succede a Capitan America nella sua ultima avventura.

Gli indizi dei fratelli Russo

Disney/Marvel StudiosChris Evans come Capitan America

Per lungo tempo i registi di Avengers: Endgame Joe ed Anthony Russo hanno suggerito proprio questa possibilità. Già da prima dell'uscita del film, hanno accennato ad esempio che la storia di Capitan America non si sarebbe conclusa con esso, che forse Chris Evans sarebbe tornato a imbracciare lo scudo. Dopo il passaggio nelle sale poi hanno continuato a ribadire quanto sarebbe interessante raccontare quella storia, spiegando che ci sarebbero diversi aspetti affascinanti da approfondire.

In un'intervista per ComicBookMovie.com sono entrati più nel dettaglio, sottolineando quanto sarebbero felici di poter realizzare quella storia. Tuttavia, sono i primi a sottolineare che le possibilità che ciò avvenga siano abbastanza remote. Queste le parole di Joe Russo:

Sarebbe una storia fantastica da raccontare, senza dubbio. Non so se ci sia bisogno di raccontarla, ma sarebbe sicuralmente una grande storia da narrare e adoreremmo raccontarla, ma penso che ci siano altre storie da raccontare al momento.

Il viaggio nel tempo di Capitan America sarà mai un film?

Disney/Marvel StudiosChris Evans come due Capitan America in Avengers: Endgame

La verità è che è piuttosto difficile che un progetto del genere si realizzi, soprattutto sul grande schermo. Innanzitutto perché il personaggio di Steve Rogers è ormai ritirato, ha concluso il suo arco narrativo con un finale complesso da realizzare ma che funziona. Per quanto Chris Evans abbia già accennato a una nostalgia per questo iconico ruolo, sarebbe rischioso riportarlo sul grande schermo e probabilmente non ne vale la pena per una storia del genere.

Sì, perché per quanto possa essere interessante e possa offrire tanti momenti che possono fare impazzire gli appassionati, la verità è che si tratterebbe più di una soddisfazione di curiosità, che un racconto di grande potenza narrativa. Dopotutto sappiamo già che la missione andrà a buon fine e, sebbene non impossibile, sarebbe difficile rendere un film del genere davvero coinvolgente per il grande pubblico. Meglio concentrarsi su altre storie, come suggeriscono i fratelli Russo e come in effetti i Marvel Studios stanno facendo.

Già, perché un altro problema con un film sull'ultima avventura di Capitan America è che il futuro del MCU è già piuttosto pieno. Guardando ai film e serie TV già annunciate per i prossimi anni si nota un fiorire di titoli di ogni tipo e a questi si aggiungono altri progetti nell'aria che devono solo concretizzarsi in annunci. Da un eventuale Avengers 5 ai Giovani Vendicatori, passando per possibili nuove avventure di Shang-Chi ed Eterni, nuovi franchise e l'introduzione di Fantastici 4 e X-Men c'è davvero tantissima carne al fuoco. Trovare spazio per un progetto come questo non sarebbe facile.

Mai perdere la speranza

Disney/Marvel StudiosChris Evans come Capitan America

C'è però una soluzione realistica ed è passare per Disney+. Il viaggio nel tempo di Capitan America potrebbe essere raccontato tramite un film o più probabilmente una miniserie destinata al servizio di streaming. Questo permetterebbe di alleggerire la portata dell'evento, rendendolo un ritorno di Capitan America in versione "soft" che non metta effettivamente a rischio quanto costruito nelle pellicole.

Per accentuare ancora di più questo stacco rispetto alle altre avventure del MCU, potrebbe trattarsi di un progetto animato. Che si tratti di una serie a sé stante, di un episodio di What If...? o una sorta di spin-off di quest'ultima, l'animazione potrebbe essere la via ideale per raccontare questa storia, accontentando i fan senza dover riportare Cap sul grande schermo.

E tu cosa ne pensi? Sei curioso di scoprire cos'è successo a Steve Rogers nel suo viaggio nel tempo? E in quale forma vorresti vedere questa storia?

      Cerca