Vince Gilligan: "La mia prossima serie sarà diversa da Better Call Saul e Breaking Bad"

Autore: Marco Manvati ,
News
1' 52''
Copertina di Vince Gilligan: "La mia prossima serie sarà diversa da Better Call Saul e Breaking Bad"

Better Call Saul, serie spin-off della serie cult Breaking Bad terminata nel 2013, sta volgendo al termine con il tredicesimo e ultimo episodio della sesta stagione in onda su Netflix martedì 16 agosto 2022.

Vince Gilligan, creatore di entrambe le serie e del film a esse legato El Camino, si è detto molto contento di aver creato queste 127 ore di puro intrattenimento, ma ora è pronto a voltare pagina e creare una nuova serie completamente slegata da Breaking Bad e Better Call Saul.

In un'intervista per AMC, il regista e autore ha dichiarato quanto segue:

Advertisement
Dopo un totale di 127 ore, che è anche il tempo esatto che ha impiegato quel povero ragazzo [Aron Ralston, di cui è stato girato un film nel 2010 con James Franco n.d.R.] a decidere di tagliarsi il braccio, ora è tempo di lavorare a qualcosa di nuovo. Presto la presenterò e non potrà che essere qualcosa di totalmente differente da Breaking Bad e Better Call Saul, e spero che alla gente piacerà.

Anche se ora la mente di Vince Gilligan è completamente focalizzata su questo suono nuovo progetto, non nega che in un futuro molto lontano potrebbe tornare a rivisitare le storie di Saul, Jesse e Walter:

Advertisement
Segretamente nel mio cuore spero, a un certo punto, di poter rivisitare Breaking Bad, ma credo che dovrebbero passare anni da adesso. Credo di dover provare a me stesso che so fare anche altro.

Oltre a questi due enormi progetti, Vince Gilligan è stato anche autore, produttore e regista di X-Files, la nota serie TV degli anni '90 che ha avvicinato milioni di spettatori al fascino degli alieni e delle teorie del complotto. Altri progetti a lui legati sono il film Hancock con protagonista Will Smith, in cui è stato co-autore, e la serie Battle Creek, che sfortunatamente è stata cancellata dopo una sola stagione.

Dunque non ci resta che aspettare quali saranno i prossimi progetti dell'abile mestierante, sperando che siano di ottima qualità proprio come Breaking Bad e Better Call Saul. E a proposito di quest'ultimo, sapete che è stato citato in giudizio da parte di Liberty Tax Service? A quanto pare non è molto piaciuta la cattiva pubblicità che ha ricevuto all'interno di uno degli episodi dell'ultima stagione...

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 10

Breaking Bad: 2 statue ricorderanno per sempre i suoi protagonisti

Due statue saranno collocate ad Albuquerque, all'interno del Convention Center della città. Ecco le dichiarazioni dei protagonisti e del creatore.
Autore: Mauro G. Pozzuoli ,
Breaking Bad: 2 statue ricorderanno per sempre i suoi protagonisti

Sony Pictures donerà due statue che raffigurano i due protagonisti della serie cult Breaking Bad - Reazioni collaterali alla città di Albuquerque nel New Mexico, in una cerimonia che si terrà il 29 luglio 2022. Le statue verranno collocate all'interno del Convention Center della città.

Parlando delle due statue, il creatore della serie Vince Gilligan ha dichiarato:

Sto cercando altri articoli per te...