Morbius, il regista risponde alle critiche: "Ho odio per me stesso"

Autore: Giuseppe Benincasa ,
News
1' 55''
Copertina di Morbius, il regista risponde alle critiche: "Ho odio per me stesso"

Il regista Daniel Espinosa è una delle persone più intervistate del momento dato che il suo film Morbius, nel bene e nel male, è nei cinema e sta attirando diverse attenzioni. Quelle positive sono relative alle misteriose scene post-credit e quindi a "quello che sarà" di questo universo, mentre le attenzioni negative sono date purtroppo dalle critiche al film, che lo bocciano su quasi tutta la linea (così come la nostra recensione).

I professionisti della critica hanno bocciato il film con un 16% di valutazione sul famoso sito aggregatore di voti Rotten Tomatoes. Lo stesso Venom è stato bocciato dalla critica con solo il 30% di recensioni positive e, per restare in tema, Venom: La Furia di Carnage ha "conquistato" il 58% di critiche positive, quindi nemmeno la sufficienza. Proprio sulla valutazione negativa di Rotten Tomatoes, il giornalista del sito Insider ha chiesto a Espinosa quanto lui dà attenzione alle critiche. La risposta del regista:

Advertisement

Quando ho fatto il mio primo lungometraggio, questo era un piccolo film chiamato 'Babylon Disease'. Ricordo che un giorno, tornando a casa in metropolitana, avevo bevuto un po' ed ero un po' brillo. Qualcuno mi ha dato una gomitata sul treno e mi ha detto: 'Devo dirti cosa c'è di sbagliato nella seconda scena del tuo film', e io ho detto: 'Beh, ok'. Il punto è che è davvero una cosa strana fare qualcosa che è così pubblico, alla portata di tutti.

Provo un sacco di odio per me stesso, quindi faccio molte critiche al mio lavoro. Cerco sempre di concentrarmi sull'essere migliore. Ma sono anche orgoglioso di quello che faccio. Ci sono parti in tutti i miei film di cui sono davvero orgoglioso.

È chiaro che il regista Espinosa è molto critico nei propri confronti e a quanto pare, però, si risolleva pensando a ciò che di buono c'è nei suoi film: cosa c'è di buono in Morbius?

Per quanto riguarda la lavorazione del film, Espinosa ha detto di lavorarci da prima che Avengers: Endgame uscisse nelle sale e che è stata molto dura per lui vedere rimandare l'uscita di Morbius più e più volte. Nell'intervista, infine, il regista ha confermato - come abbiamo riportato a inizio aprile con una notizia - che nell'universo di Morbius esiste un altro Spider-Man.

Se volete guardare un buon film di Espinosa, vi consiglio Life: non oltrepassare il limite, attualmente disponibile nelle novità di Netflix.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Advertisement
Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

The Boys prende in giro il flop di Morbius

Leggi il tweet di The Boys 4 e della Vought International e di come prende in giro il flop del film Morbius realizzato da Sony.
Autore: Giuseppe Benincasa ,
The Boys prende in giro il flop di Morbius

Dopo aver "scimmiottato" la famosa teoria Marvel che riguardava un ipotetico duella tra Ant-Man e Thanos nel film Avengers: Infinity War, la serie The Boys ha preso di mira un altro film Marvel ovvero Morbius. Il tutto è accaduto tramite l'account Twitter di Vought International. Ma andiamo con ordine.

A inizio giugno 2022 Sony Pictures ha deciso di rimandare in sala il film realizzato su licenza Marvel Morbius poiché - secondo voci insistenti - il numero di discussioni social e la quantità di meme generati sul titolo con Jared Leto avrebbero fatto pensare a un rinnovato interesse del pubblico verso un film che è stato decisamente un flop al botteghino.

Sto cercando altri articoli per te...