Il sogno premonitore di Bruce Wayne e la visione di Cyborg: cosa sappiamo del futuro apocalittico della Snyder's Cut

Autore: Elisa Giudici ,
Copertina di Il sogno premonitore di Bruce Wayne e la visione di Cyborg: cosa sappiamo del futuro apocalittico della Snyder's Cut

Attualmente Zack Snyder's Justice League rimane una realtà alternativa e non ufficiale della continuity cinematografica DC. Una versione con un finale molto differente dal film originale, che suggerisce un passaggio al lato oscuro di Superman. È possibile riconogiungere realtà alternativa e continuity ufficiale?

Forse sì. Zack Snyder stesso devia il corso del suo "rifacimento" del film Justice League (2017), progetto ultimato dal collega Joss Whedon, proprio a partire da uno passaggio di Dawn of Justice. Nel film che vede Superman scontrarsi contro Batman, l'Uomo Pipistrello riceve una visita dal Flash del futuro, che diceva di essere "arrivato troppo presto" e gli comunicava un messaggio cruciale: la centralità di Lois Laine per salvare il mondo e il fatto che Batman aveva ragione a non fidarsi di lui (ovvero Superman stesso).

Advertisement

Nella Snyder's Cut c'è un scena inedita a metà film in cui Bruce Wayne racconta a Diana Prince "un sogno" in cui gli appariva proprio Barry. Il suo racconto coincide con quella scena. Diana liquida la questione sottolineando che "Lois è la chiave del cuore di Clark", dato che la donna ha appena aiutato l'amato risorto e confuso a ricordarsi chi sia. Batman però è convinto che ci sia un messaggio più importante sotto e la lunga scena che conclude il film sembra dargli ragione. 

Zack Snyder's Justice League Zack Snyder's Justice League In Zack Snyder’s Justice League, determinato ad assicurarsi che il sacrificio finale di Superman (Henry Cavill) non sia stato vano, Bruce Wayne (Ben Affleck) unisce le forze con Diana Prince ... Apri scheda

Zack Snyder's Justice League infatti è tutto volto a trasformare la formazione della squadra di eroi in una sorta di antefatto a un futuro apocalittico in cui Darkseid avrà la meglio e Kal-El passerà al lato oscuro. A seguire trovate la descrizione dettagliata dei due passaggi chiave relativi al futuro immaginato da Snyder: la visione di Cyborg e il sogno premonitore di Bruce.

La visione di Cyborg

Attenzione Spoiler!
Clicca per leggere il contenuto ;)
Poco prima che Flash attivi la terza scatola madre, risvegliando Kal-El dalla morte, Cyborg tenta di forzare il sistema della nave cryptoniana. L'intelligenza artificiale che lo governa mette più volte in guardia lui e gli altri membri della Justice League circa la pericolosità di fondere tecnologia kryponiana e quella del misterioso artefatto che può "provocare il cambiamento". Batman però è convinto che l'unico che possa fermare Steppenwolf sia la resurrezione di Kal-El, quindi è deciso fermamente ad andare avanti, riportandolo in vita. Victor quindi forza l'accesso al database della nave spaziale a bordo di cui il neonato Superman è arrivato sulla Terra.Cyborg ha una visione, probabilmente generata dalla nave kryptoniana stessa, che forse è in grado di prevedere (calcolare?) un possibile futuro. Questa sequenza si apre con un'onda che investe tutto il pianeta, privandolo della vita, come se le tre scatole madri fossero riuscite a sincronizzarsi, richiamando l'oscurità. In questa visione Superman è divenuto malvagio e sembra risoluto ad unirsi a Darkseid nella conquista del mondo.A seguire scopriamo che alcuni eroi sono morti. Vediamo le amazzoni piangere Diana durante il suo funerale, il corpo bruciato su una pira. Aquaman viene invece pugnalato morte dal suo stesso tridente, da Darkseid. Warner Bros
La squadra della Snyder's Cut in una scena del film
Alcuni degli eroi della Justice League sono caduti: lo scopre Cyborg in una visione del futuro
Il diavolo sta nei dettagli e bisogna armarsi di pazienza e fermo immagine per scovarli tutti. Quando Darkseid mette la mano sulla spalla di Kal-El si può vedere Superman piangere, tenendo in mano un corpo carbonizzato. Sulla base della visione successiva, è possibile che si tratti del cadavere di Lois, la cui morte potrebbe essere la causa scatenante del passaggio al lato oscuro di Superman.Alle spalle di Superman possiamo vedere la tuta di Robin sozzata dalla vernice spray gialla. Questo dettaglio ci fa capire che la scena si svolge nella Bat-caverna, dove il cimelio è conservato.Nella breve scena successiva vediamo Superman camminare tra quelle che sembrano essere le rovine del maniero degli Wayne, ovvero la futura sede della Justice League. Sull'orizzonte vediamo un mondo invaso da astronavi aliene, ormai in fiamme. È in primo piano che si possono vedere per un attimo due dettagli interessanti: quello che sembra essere il cadavere di una Lanterna verde e una carta da gioco tagliata a metà di Joker

Il sogno di Bruce Wayne

Attenzione Spoiler!
Clicca per leggere il contenuto ;)
Quest'ultimo particolare acquista un senso solo vedendo la lunghissima sequenza finale, quella del sogno (premonitore?) di Bruce Wayne. Dai colori e dall'atmosfera, sembra essere lo stesso della visione di Cyborg. Anche qui mancano all'appello Diana e Arthur. I membri superstiti della Justice League sono riuniti e discutono su dove nascondersi da lui, che scopriremo a breve essere Superman, intenzionato ad uccidere gli ex alleati.A capo del gruppo c'è Batman, che ha un'idea di dove nascondersi, "l'ultimo posto a cui penserà". Viene interrotto da Mera, decisa a vendicarsi di Aquaman. L'atlantidea trasporta due taniche di quella che sembra essere benzina. Con loro ci sono anche Cyborg e Flash, entrambi stanchi e ricoperti di polvere. Le due new entry più inaspettate sono però quelle di Deathstroke e Joker, due nemici a cui Batman ha chiesto di unirsi al gruppo per combattere Kal-El.Le parole di Joker (diverse da quelle sentite nel trailer) sono particolarmente sibilline. Joker fa riferimento alla morte di Lois come causa scatenante questo futuro, anzi, una serie di altri futuri in cui Batman non fa che vedersi morire persone tra le braccia. Batman replica che tra queste persone c'è Harley Quinn, che gli avrebbe chiesto in punto di morte di uccidere il fidanzato, in maniera lenta e dolorosa. Joker concede a Bruce una carta da gioco, offrendogli una tregua. Finché la carta sarà integra, dice, lui sarà al suo fianco. Warner Bros
Joker consegna una carta della tregua a Batman
Joker sembra saperla lunga sul multiverso DC
Le morti cruciali per capire questo passaggio sono tre: quella di Lois che non sappiamo ancora da chi sia stata provocata, quella di Robin per mano di Joker ("non dovevi mandare un ragazzo a fare il lavoro da uomo") e quella di Harley Quiin a cui ha assistito Batman (E che forse avrebbe potuto prevenire). L'impressione è che Joker ricordi più linee temporali, mentre Bruce no. La loro conversazione viene bruscamente interrotta dall'arrivo di Kal-El con intenzioni omicide e dal risveglio di Bruce Wayne. Non è chiaro cosa induca questo sogno: si tratta di una premonizione indotta dalla nave kryptoniana o una linea temporale "bruciata", un tentativo fallito di salvare il mondo che Bruce ricorda solo come sogno, esattamente come l'incontro con il Flash del futuro?Riassumendo, nella Snyder's Cut è avvenuto il viaggio indietro nel tempo di Flash per avvertire Bruce sulla pericolosità di Clark Kent e la presenza cruciale di Lois Lane, così come raccontato in Dawn of Justice. Batman lo ricorda come "un sogno" ma è convinto sia un messaggio importante. Bruce e Cyborg hanno entrambi delle visioni (non è chiaro da cosa siano esattamente indotte) di un futuro in cui Superman è diventato malvagio dopo la morte di Lois e un gruppo di sopravvissuti tenta di fermarlo. La chiave per la riusciuta del piano è fare in modo che Lois non muoia.

Cosa vede Cyborg nella visione di Snyder's Cut?

Poco prima che Flash attivi la terza scatola madre, risvegliando Kal-El dalla morte, Cyborg tenta di forzare il sistema della nave cryptoniana. L'intelligenza la governa sembra mostrare a Victor una visione con un possibile futuro di avvertimento.


In questa visione Superman è divenuto malvagio e sembra risoluto ad unirsi a Darkseid nella conquista dell'universo. Aquaman e Wonder Woman sono morti e Batman è costretto ad allearsi anche con Joker per tentare di fronteggiare Kal El.

Chi muore nella Snyder's Cut della Justice League?

Ufficialmente nessuno dei protagonisti. A cadere, ucciso da Superman, Wonder Woman e Aquaman, è Steppenwolf.

Siamo Cyborg sia Batman hanno però una visione di un futuro apocalittico in cui Superman è diventato malvagio. In questo mondo alternativo sia Aquaman sia Wonder Woman sono morti.

Il tutto sembra innescato dalla possibile morte di Lois Lane. Scopriamo poi che anche Harley Quinn è morta, tra le braccia di Batman, chiedendogli di uccidere Joker.

Advertisement

Cosa vede Batman in sogno nella Snyder's Cut?

Bruce sogna un un futuro in cui Superman è diventato malvagio dopo la morte di Lois e la Terra è caduta. Aquaman e Wonder Woman sono stati uccisi. Batman e i pochi sopravvissuti (tra cui il Joker) stanno tentando di sfuggire a Kal-El.

La chiave per la riusciuta del piano è fare in modo che Lois non muoia in una linea temporale, o almeno così sembra suggerire Joker.

Per non perdere nessuna notizia iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram a questo indirizzo https://t.me/nospoilerit.

Continua a scorrere per altri contenuti
Articolo 1 di 4

Snyder's Cut, tiriamo le somme: ne è valsa davvero la pena? Qualche considerazione sulla "nuova" Justice League

Quattro anni e quattro ore di film dopo la versione cinematografica ufficiale, Zack Snyder è riuscito a mostrarci la sua versione della Justice League. Ne è valsa la pena? Qualche considerazione sul nuovo montaggio della Justice League.
Autore: Elisa Giudici ,
Snyder's Cut, tiriamo le somme: ne è valsa davvero la pena? Qualche considerazione sulla "nuova" Justice League

La versione di Snyder è tra noi. Dopo averla vista, soppesata, esplorato le differenze rispetto a quella originale di Joss Whedon, è inevitabile tirare le somme e chiedersi: ne è valsa davvero la pena? La risposta la darà ogni spettatore, in attesa del verdetto di Warner Bros. Se lo studio darà luce verde ai sequel che Zack Snyder sogna, rendendo la sua versione alternativa del film quella ufficiale e canonica all'interno della continuity cinematografica DC allora sì, Zack Snyder avrà vinto. Al momento è impossibile valutare l'andamento della partita principale, perché senza botteghino e numero di biglietti staccati in sala, è difficile giudicare l'operazione di Snyder in termini economici, che sono poi quelli che in ultima istanza dettano la linea nel mondo del cinema d'intrattenimento (e non solo).

Come spettatori però possiamo anche noi dare una risposta e, ancora una volta, dipende dalla domanda che ci poniamo, o per meglio dire dal vero significato che diamo a quel "valere la pena". Per un fan di Zack Snyder che adori la sua visione dell'universo fumettistico al cinema, il suo stile e le sue scelte narrative, ne sarà valsa sicuramente la pena. Questa parte del pubblico ha già vinto un'incredibile battaglia, convicendo Warner Bros a tornare sui suoi passi, a dare una seconda chance a Snyder, che si era allontanato volontariamente dalla direzione del film a causa di drammatiche vicende familiari. Vicende a cui riesce difficile non pensare vedendo Superman e Wonder Woman vestiti a lutto, con il nero come colore imperante che impregna gli abiti civili e i costumi ufficiali di quasi tutti gli eroi.

Sto cercando altri articoli per te...