The Mandalorian 2, tutti i personaggi che potremmo vedere nella nuova stagione

Lucasfilm Da sinistra i personaggi di Star Wars Hondo Ohnaka, Sabine Wren e Revan

Quale nuovo personaggio potrebbe apparire nella nuova stagione di The Mandalorian e come potrebbe integrarsi con lo show? Ecco alcune ipotesi.

I primi 8 episodi di The Mandalorian hanno impressionato positivamente i fan e hanno raccolto ovunque recensioni positive, raggiungendo una media di 8.7 su IMDb e del 93% di recensioni positive su Rotten Tomatoes, sia per quanto riguarda i critici professionisti che il pubblico. 

Il successo mediatico della prima serie TV live-action di Star Wars è stato incredibile e, forse, inimmaginabile prima della sua uscita. Per rendersi conto di quanto sia famoso e chiacchierato lo show, basti pensare che il personaggio de Il Bambino (meglio conosciuto come Baby Yoda) è diventato più popolare di Darth Vader!

Non è un segreto che un successo così grande per un servizio streaming appena nato (Disney+ è attivo negli Stati Uniti da novembre 2019) sia una grande iniezione di fiducia e un’ottima pubblicità. Così Disney non ha potuto fare a meno di mettere in produzione la seconda stagione (le cui riprese sono già terminate) e di dare il via alla lavorazione della terza stagione, le cui riprese avverranno, si presume, una volta terminato il lockdown causato dalla pandemia da Coronavirus (COVID-19).

L’attesa è quindi alle stelle per i nuovi episodi su Disney+ e, negli ultimi giorni di questo fine maggio 2020, stanno venendo fuori diverse notizie legate ad attori e personaggi che appariranno o che potrebbero far parte della seconda stagione, il cui debutto, negli Stati Uniti, è fissato per ottobre 2020.

Ecco quindi un elenco dei personaggi che potrebbero essere inseriti in The Mandalorian 2:

Attenzione: l'articolo contiene spoiler sulla prima stagione di The Mandalorian

Bo-Katan Kryze

LucasfilmBo-Katan Kryze in Star Wars: The Clone Wars
Bo-Katan Kryze

Il primo personaggio che si segnala potrebbe apparire in The Mandalorian 2 è Bo-Katan Kryze.

Sostanzialmente manca solo la conferma da parte di Lucasfilm, poiché è stato riportato che l'attrice che ha prestato la voce al personaggio animato nella serie The Clone Wars, Katee Sackhoff, è stata ingaggiata per la seconda stagione di The Mandalorian.

La presenza di Bo-Katan Kryze potrebbe essere importante nella narrazione che riguarda la Darksaber, vista nell'ultimo episodio di The Mandalorian in mano a Moff Gideon.

Non è stato mai raccontato come la spada laser nera sia passata in mano a Gideon e Kryze, leader mandaloriana, potrebbe conoscerne la storia o esserne stata direttamente protagonista, dato che la Darksaber è una reliquia mandaloriana.

Ahsoka Tano

LucasfilmAhsoka Tano in una immagine da The Clone Wars
Ahsoka Tano

È pressoché certo che l’attrice Rosario Dawson interpreterà Ahsoka Tano in The Mandalorian 2 e, successivamente grazie a questa introduzione, il personaggio potrebbe avere una serie dedicata.

La partecipazione di Ahsoka nella serie di Jon Favreau e di Dave Filoni potrebbe essere dovuta proprio alla presenza de il Bambino e di un ipotetico “risveglio della Forza”, che potrebbe aver allertato l’ex padawan di Anakin Skywalker.

Ahsoka è stata introdotta nella Galassia di Star Wars per la prima volta nel 2008 nella serie miniserie animata di The Clone Wars e il suo successo, tra i fan, ha fatto sì che Dave Filoni (creatore di quasi tutti gli show animati di Guerre Stellari) la inserisse, non come protagonista principale, anche nella serie animata Star Wars Rebels.

Alla fine dello show, nell’epoca successiva a Il ritorno dello Jedi (sì lo stesso periodo in cui si svolge The Mandalorian) Ahsoka è alla ricerca di Ezra Bridger (uno dei principali personaggi di Star Wars Rebels).

È probabile che la sua ricerca potrebbe incrociare il mandaloriano e il Bambino: sarà un caso o l’incontro sarà voluto?

Qui sotto la cover del libro dedicato ad Ahsoka, uscito in Italia nel 2019 ed edito da Mondadori:

OSCAR FANTASTICA Star Wars: Ahsoka
OSCAR FANTASTICA

Star Wars: Ahsoka

13,30 €

Un’altra possibilità da considerare è che Ahsoka possa diventare una maestra Jedi per Il Bambino, poiché lei conosce i poteri della Forza e potrebbe essere molto d’aiuto a Din Djarin nella "gestione" dei poteri del piccolo.

Rex

LucasfilmRex in versione animata
Il Capitano Rex

Visto il coinvolgimento di Ahsoka, grande amica di Rex, e la presenza dell’attore Temuera Morrison, che ha dato il volto ai cloni della Repubblica, è plausibile pensare che faccia Rex possa fare ritorno nella Galassia di Guerre Stellari.

Durante la Guerra dei Cloni, Rex era a capo della famosa 501esima legione, fornendo un importante supporto alla Repubblica e ai Jedi. Inoltre, una volta che l’Impero Galattico ha vinto la guerra e ha preso il sopravvento, Rex si è unito alla ribellione ritrovando i protagonisti di Star Wars Rebels e, in seguito, anche Ahsoka.

Una ipotesi è che Rex potrebbe vivere nell’ombra, dato che il suo aspetto è riconoscibile e lui potrebbe essere intercettato da qualcuno dei suoi ex compagni cloni che lo vorrebbero morto, forse, per il tradimento commesso nei confronti dell’Impero Galattico, quando non ha obbedito all’Ordine 66. 

Sabine Wren

LucasfilmSabine Wren con la Darksaber in mano
Sabine Wren

Se esistessero i bookmakers delle serie TV, darebbero il debutto di Sabine Wren nella seconda stagione di The Mandalorian a una quota bassissima.

Sabine è una delle protagoniste di Star Wars Rebels e per quello che si sa è in cerca di Ezra insieme ad Ahsoka. Oltre a ciò, Sabine è una mandaloriana che ha avuto tra le mani la mitica Darksaber in quanto nominata legittimo possessore della spada laser.

Quindi la sua apparizione sembra naturale nel corso degli eventi della seconda stagione di The Mandalorian. 

Star Wars Guerre Stellari The Black Series - Sabine Wren
Star Wars

Guerre Stellari The Black Series - Sabine Wren

50,35 €

Qualcuno (su Reddit un esempio) ha anche ipotizzato che Sabine possa essere già apparsa nello show e che si nasconda sotto l’armatura della mandaloriana che forgia l’armatura di Din Djarin fondendo i Beskar (il metallo di valore che mando riceve dal Cliente): sarà lei? 

Boba Fett

LucasfilmBoba Fett mentre spara
Boba Fett

S’è parlato molto della possibile presenza di Boba Fett in The Mandalorian e nonostante si sia sparsa la voce che l'attore Timothy Olyphant indosserà l’armatura del cacciatore di taglie ma con le fattezze di un altro personaggio, restano ancora in piedi delle possibilità di vedere Boba Fett in The Mandalorian 2.

L’ostacolo della “morte” di Boba Fett, come insegna il cinema, può essere superato facilmente, dato che non si è mai visto il suo corpo senza vita. 

Inoltre, qualora fosse vero che Olyphant non interpreterà il cacciatore di taglie, per interpretare Fett c’è sempre la possibilità data dalla presenza di Temuera Morrison, che ha prestato la voce a Boba Fett in diverse occasioni.

La presenza del cacciatore di taglie più famoso della Galassia, nei nuovi episodi di The Mandalorian, potrebbe finalmente rendere giustizia al personaggio, dopo che è stato accidentalmente battuto senza onore in Star Wars: Il ritorno dello Jedi quando, spinto inavvertitamente da Han Solo, è caduto tra le fauci del Sarlacc nel deserto di Tatooine.

Star Wars Hasbro Star Wars The Black Series Elmo di Boba Fett, Episodio V, Role Play, Multicolore, E75435L0
Star Wars

Hasbro Star Wars The Black Series Elmo di Boba Fett, Episodio V, Role Play, Multicolore, E75435L0

129,90 €

Boba, è bene ricordarlo, è un cacciatore di taglie che indossa l’armatura mandaloriana di suo “padre” (è di fatto un clone) Jango Fett e, qualora fosse vivo, dovrebbe trovarsi su Tatooine, ovvero un posto molto frequentato da Mando.

Cobb Vanth

L’altro personaggio che, si dice, possa essere interpretato da Timothy Olyphant è Cobb Vanth.

La storia di questo personaggio lo porta a diventare uno sceriffo su Tatooine e più precisamente nella città di Freetown. Ciò è avvenuto dopo che Vanth ha acquistato una armatura mandaloriana dai Java (famosi per rivendere rottami di ogni tipo).

Si è anche ipotizzato che Boba Fett sia davvero morto e che Olyphant abbia comprato proprio l’armatura del cacciatore di taglie dai Java. Pare però improbabile che il Sarlacc abbia rigettato la sola armatura, digerendo solo il corpo di Boba Fett.

Cobb Vanth è un personaggio nato sui libri e più precisamente nella trilogia Aftermath che si colloca cronologicamente tra i fatti di Episodio VI ed Episodio VII, quindi in linea con la linea temporale di The Mandalorian.

Qui sotto si può vedere la cover del primo volume edito da Multiplayer Edizioni.

STAR WARS Aftermath. Viaggio verso Star Wars: il risveglio della forza. Star Wars
STAR WARS

Aftermath. Viaggio verso Star Wars: il risveglio della forza. Star Wars

11,39 €

L’eredità di Jabba

LucasfilmIl volto di Jabba the Hutt
Jabba
  

Sembra altamente improbabile che eliminato un capo non ne subentri un altro. 

La morte di Jabba the Hutt (vista in Star Wars: Il ritorno dello Jedi) ha lasciato un vuoto nella malavita organizzata di Tatooine e qualcuno deve quasi certamente aver preso il suo posto o sta lottando per ottenerlo.

Jabba è stata una potente figura su Tatooine alla quale si riferivano con rispetto anche Jedi e Sith.

Al suo posto si potrebbe trovare, magari in opposizione allo sceriffo Cobb Vanth, un suo erede diretto o un’altra figura malvagia che potrebbe avere intenzione di mettere le mani sul Bambino al fine di ricavare un grosso introito economico.

Hondo Ohnaka

LucasfilmHondo Ohnaka e i suoi pirati in versione animata
Hondo Ohnaka

Hondo Ohnaka è apparso per la prima volta nella stagione 1 di The Clone Wars nei panni di un pirata contrabbandiere, capace di catturare nello stesso momento sia Anakin Skywalker che Obi-Wan Kenobi che il Conte Dooku.

In seguito, la sua figura è stata sfruttata a lungo anche in Star Wars Rebels e pian piano si è dimostrato alleato della ribellione, anche contro il Primo Ordine. Inoltre, è stato uno dei piloti del Millennium Falcon!

La sua abilità da esperto combattente e stratega potrebbe tornare utile alla truppa del mandaloriano.

Il Millennium Falcon

LucasfilmIl Millennium Falcon in volo visto da dietro
Il Millennium Falcon in Star Wars 7

Considerando questa nave spaziale come un personaggio, i fan la potrebbero ritrovare in uno dei nuovi episodi di The Mandalorian!

L’idea di un ritorno dell’iconico Millennium Falcon è stuzzicata da un altro ritorno, ovvero quello di Phil Tippett. Questo è un produttore di effetti speciali che è stato assunto per la seconda e la terza stagione di The Mandalorian.

In passato, ha già lavorato nella Galassia lontana lontana realizzando (indovinate un po’) la famosa scacchiera olografica (il cui nome è Dejarik) alla quale gioca Chewbacca sul Millennium Falcon.

Sideshow Sideshow Collectibles Star Wars 12 Inch Scale Expansion Pack Dejarik Holochess Set by Sideshow
Sideshow

Sideshow Collectibles Star Wars 12 Inch Scale Expansion Pack Dejarik Holochess Set by Sideshow

615,91 €

Ovviamente si potrebbe trattare solo di una suggestione. In ogni caso la presenza di Tippett assicura un certo numero di effetti speciali alla vecchia maniera (ovvero manuali e non digitali) che faranno sicuramente felici i fan.

 Dal lato "pratico" l'inserimento del Millennium Falcon, magari anche nella terza stagione, potrebbe raccontare di come l'astronave di Han Solo sia finita su Jakku. 

Revan

LucasfilmRevan scaglia fulmini
Revan

Revan è una delle figure più amate dell’universo legends (non canonico per i film) di Star Wars.

È apparso la prima volta nel videogioco Star Wars: Knights of the Old Republic, per poi essere protagonista nel sequel videoludico, in alcuni fumetti e in un romanzo dal titolo Star Wars: The Old Republic: Revan, la cui cover la si può vedere qui sotto. 

STAR WARS Star wars the old republic. Revan
STAR WARS

Star wars the old republic. Revan

110,00 €

La particolare caratteristica di Revan è quella di essere stato sia un Jedi che un Sith e quando lotta mette in atto entrambe le conoscenze. È un personaggio dal forte carisma e dalla forte personalità, che ha anche avuto dei seguaci.

Per quanto riguarda la sua storia nel canone di Star Wars, l'eredità del nome di Revan è stata inserita ufficialmente nella storia dei film, come facente parte dell’esercito creato da Palpatine su Exegol (visto in Star Wars: L’ascesa di Skywalker).

Questa informazione la si può trovare nel libro The Rise of Skywalker – The Visual Dictionary edito in lingua inglese da DK e scritto da uno dei massimi esperti di Guerre Stellari in seno a Lucasfilm, ovvero Pablo Hidalgo.

Nel libro, le legioni facenti parte dell'esercito di Palpatine sono chiamate con nomi di Sith esistiti e tra questi c'è la Revan Legion!

DK Children Star Wars The Rise of Skywalker The Visual Dictionary: With Exclusive Cross-Sections
DK Children

Star Wars The Rise of Skywalker The Visual Dictionary: With Exclusive Cross-Sections

26,12 €

A questo si aggiunge quanto riportato nei contenuti extra del DVD della terza stagione di Star Wars: The Clone Wars, ovvero che Dave Filoni avrebbe voluto inserire Revan già nella serie animata ma poi l’idea fu scartata dallo stesso George Lucas (ora non più coinvolto nelle decisioni creative).

Indipendentemente dalla storia legends di Revan, che per ovvie ragioni non può essere considerata, l'esistenza del personaggio nell'universo canonico di Guerre Stellari potrebbe essere riscritta: perché non provarci con The Mandalorian 2?

La presenza di Revan potrebbe rappresentare il colpo a effetto della seconda stagione, così come lo è stato baby Yoda nella prima.

Conclusioni

È sempre stato chiaro che la serie animata The Clone Wars avesse dei forti legami con i film di George Lucas, dato che la narrazione si inseriva perfettamente durante i fatti di Episodio II, mostrando anche due dei personaggi principali della saga, quali Obi-Wan Kenobi e Anakin Skywalker.

Sembrava molto più improbabile che avvenisse il contrario e cioè che dei personaggi animati potessero approdare nell'universo di Star Wars in carne e ossa. Eppure, Forest Whitaker, non senza sorpresa da parte dei fan, è stato ingaggiato per interpretare il ribelle Saw Gerrera in Rogue One: A Star Wars story, ovvero un personaggio apparso, appunto, per prima nelle serie animate.

Con The Mandalorian sembra esserci la possibilità di creare quello che forse è mancato in tutti questi anni in Star Wars e che invece ha dato e sta dando i suoi frutti nel Marvel Cinematic Universe, ovvero la connessione tra le serie e con i film.

Fumetti, libri e serie animate hanno il loro fascino ma raggiungono sempre una minoranza rispetto al grande pubblico del cinema o delle serie TV, per questo il successo di The Mandalorian è stato fondamentale nella costruzione dello Star Wars Universe.

      Cerca